La storia di Rob: il tenero “gatto Frankestein”

Questo gatto ha subito un importante intervento chirurgico a cui deve la vita; il risultato però sono delle cicatrici che lo fanno somigliare a Frankestein

Frankestein è un personaggio immaginario nato dalla fantasia della scrittrice gotica Mary Shelley nei primi anni dell’ 800. Questa creatura è un mostro creato tramite degli esperimenti da uno scienziato che ha dato vita ad un corpo composto con parti di altri cadaveri. Proprio per questa sua origine, il personaggio risulta essere caratterizzato da un corpo percorso da innumerevoli cicatrici; proprio come questo gattino di nome Rob. Quest’ultimo però non è di certo un mostro, bensì un adorabile micetto.

gatto con cicatrici

Rob deve le sue cicatrici ad un intervento molto impegnativo che gli ha salvato la vita e la zampa anteriore. L’arto infatti riportava una brutta ferita ed era necessario intervenire subito per evitare l’amputazione. I medici hanno deciso di intervenire attraverso una tecnica specialistica chiamata omentalizzazione; questa consiste nel prelevare un lembo di tessuto dallo stomaco, per poi impiantarlo nella ferita per far si che funga da cute.

Il micio era affidato alle cure di Rspca Sheffield, un’associazione gestita da Hayley Crookes. Quest’ultimo ha anche commentato: “Quando è tornato dal veterinario, sembrava il gatto di Frankenstein. Aveva un’enorme ferita che gli correva da sotto il mento, giù per il petto e intorno dietro la spalla sinistra e poi di nuovo su“. Di certo questo è il periodo perfetto per raccontare la sua storia, che gli deve un nomignolo degno di Halloween.

gatto con cicatrici

Una delle preoccupazioni dei volontari dell’associazione è che queste sue cicatrici possano scoraggiare chi potrebbe essere intenzionato ad adottarlo. D’altra parte rassicurano che Rob è un gatto dolcissimo e con una grande personalità, capace di far innamorare chiunque a prima vista. Speriamo che questo gattino-Frankestein trovi presto la sua casa, siamo certi che una persona dal cuore grande sarà pronta ad amarlo anche con le sue particolarità.

LEGGI ANCHE: Il gattino orfano viene adottato da una mamma gatta e trova così la sua nuova famiglia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati