La trasformazione di Brownie, il gatto minuscolo che è diventato enorme

La storia del gatto Brownie

Oggi vogliamo raccontarvi la particolare storia di Brownie, il gatto che nel giro di 4 anni ha subito una trasformazione davvero incredibile.

Molto spesso vi raccontiamo vicende di felini che nascono con alcune problematiche e che, proprio a causa di queste, nessuno vuole adottare.

Gatto piccolissimo

La storia di Brownie, invece, è una storia un po’ diversa. Perché è vero che anche il gatto protagonista di questa vicenda è nato con alcuni problemi, ma lui una famiglia l’ha trovata.

E proprio grazie a quella famiglia, oggi Brownie è un gatto felice, un gatto che ha subito una trasformazione incredibile.

La storia di Brownie inizia nel 2015. La sua attuale proprietaria, Justina Strumilaite voleva assolutamente prendere un gatto.

Gatto Brownie

Quando si è recata al rifugio, le volontarie l’hanno portata a vedere una cucciolata appena nata. Tutti gatti bellissimi ed in salute, pronti per essere adottati.

Tutti tranne uno. Tra loro, infatti, c’era anche un piccolo gattino con alcuni problemi di salute. Gli mancavano due dita di una zampa e soprattutto era davvero piccolo.

Gattino piccolo

Un gattino minuscolo, fragile che, secondo gli esperti, difficilmente sarebbe sopravvissuto. Eppure in Justina scattò qualcosa.

Sapeva che quel gatto così fragile aveva bisogno del suo aiuto e sentiva di non poterlo abbandonare.

E così, contro ogni previsione, decise di adottare lui, chiamandolo Brownie. Dal quel momento iniziò il lungo percorso di cure del felino.

Gatto Brownie grande

Un percorso difficile, che ha portato via tanto tempo e molti soldi a Justina ma che, alla fine, ha avuto i risultati sperati.

Perché dopo tanta sofferenza e tanto impegno, oggi Brownie sta benissimo. Nonostante nei primi mesi il gatto si rifiutasse di mangiare, oggi è un felino in salute e felice.

La trasformazione del gatto Brownie è stata a dir poco straordinaria. Non solo è in perfetta salute, ma quel gattino minuscolo e fragile oggi è addirittura un gatto formato XXL! Una storia molto simile a quella di Barley, la gattina denutrita che si è trasformata in una bellissima gatta.