Manggo, il gatto più obeso di Instagram si mette a dieta

Gatto obeso

Oggi vogliamo raccontarvi la particolare storia di Manggo, un gatto che è una vera e propria star del web.

Come ben sapete, i social network sono ormai pane quotidiano per i nostri amici a quattro zampe. Con l’avvento dei vari Facebook, Instagram e chi più ne ha più ne metta, infatti, i gatti sono diventati delle vere e proprie star.

La storia del gatto Manggo

Ogni giorno vi raccontiamo storie di felini che hanno più follower delle influencer e che, ormai, vantano un successo da fare invidia a chiunque. Come Hamilton, il gatto dai baffi Hipster star del web.

E Manggo non è certo da meno. Manggo è infatti un gatto conosciuto da tantissimi utenti Instagram e super seguito sui vari social.

Gatto obeso seduto

Il motivo? Le sue foto parlano da sole. Si tratta di un gatto decisamente in sovrappeso che, insieme ai suoi fratelli Boss e Coco vanta un account Instagram con più di 270mila follower. Dei numeri da far invidia alle influencer di tutto il mondo.

Si tratta di tre felini appartenenti ad una famiglia della Corea del Sud. Boss è un British Shorthair grigio e Coco è sua figlia. Il protagonista di questo articolo, Manggo, è invece una rara Dragon Li, una particolare razza cinese.

Gatto obeso seduto

Come detto, il motivo del successo di Manggo si deve principalmente al suo aspetto particolare.

Tralasciando un attimo la simpatia del suo aspetto, ricordiamo che l’alimentazione è un argomento da non sottovalutare mai. I felini obesi, infatti, possono sviluppare numerosi problemi di salute a causa del loro peso.

Gatto Manggo

Proprio per questo, è sempre importante cercare di assicurare un’alimentazione sana e corretta al nostro amico a quattro zampe. È vero, i felini grassottelli sono simpaticissimi, ma non per questo dobbiamo sottovalutare i rischi per la loro salute.

E, proprio per questo, Manngo adesso è a dieta. I suoi proprietari hanno fatto sapere che in poco tempo ha già perso due chili, anche se il suo percorso di cure è ancora lungo. Noi gli facciamo un grosso in bocca al lupo, perché sarà bellissimo anche quando sarà in perfetta forma.