Milano, supera la rete di protezione e fugge via dall’appartamento, scomparso così il gatto Fortunato

Da quel che possiamo capire, il gatto è fuggito via dalla sua abitazione superando una rete di protezione, il piccolo potrebbe essere agitato

Forse per i lavori in cantiere vicino casa, forse per curiosità istantanea, un gatto di nome Fortunato si è allontanato dal suo appartamento, smarrendosi. Adesso la famiglia, preoccupata per l’evolversi della vicenda, vuole ritrovare il piccoletto che ha fatto perdere le sue tracce a Milano, in zona Via Petrella.

Conosciamo il gatto col nome di Fortunato, il nome è tutto un programma e speriamo che sia di buon auspicio. Si, perché al momento la fortuna serve davvero, insieme alla determinazione e alla stretta volontà di ritrovare il micio. La proprietaria di Fortunato ha pubblicato sui social un appello dove viene, per l’appunto, denunciata la scomparsa.

Da questo appello apprendiamo le dinamiche che hanno portato alla fuga del micio. Apprendiamo come sul balcone dell’appartamento ci sia una rete di protezione (proprio per evitare che il gatto cada o comunque si allontani). Quest’ultima però è stata allentata e superata con relativa facilità da Fortunato.

gatto fortunato particolare volto

La famiglia fa sapere, nella sezione commenti del post, come una signora abbia avvistato il gattino su un pontile nei pressi del cantiere vicino all’appartamento. Purtroppo i proprietari non possono condurre operazioni di ricerca all’interno del sito dove stanno svolgendo i lavori, ma gli operai sono a conoscenza della vicenda.

Fortunato si presenta come un europeo dal pelo bianco con chiazze grigie tigrate. La foto ce lo mostra chiaramente come un gatto di medie dimensioni, paffutello. Buono di carattere, di solito molto socievole. Non si era mai allontanato di casa prima d’ora.

gatto su pavimento nero

In caso di notizie e segnalazioni di varia natura, non esitare a contattare il 347 678 7442, fornendo le indicazioni nel modo corretto (data, ora, luogo, condizioni del gatto, fotografia/video per certificazione). Aiutiamo Fortunato a tornare dalla sua famiglia, in pensiero per la sua sorte.

LEGGI ANCHE: Bologna, nessuna novità a distanza di mesi sul caso Scheggia, il gatto scomparso nel nulla

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati