Nana, la dolcissima micia cerca una famiglia

Questa dolcissima gatta sta aspettando una famiglia per sempre, ha così tanta voglia di essere amata e coccolata dagli umani

La storia di questa gatta di nome Nana non è iniziata nel migliore dei modi, ma si spera che si concluda con un bel lieto fine. Purtroppo lei è nata per strada e ha vissuto sempre lì. Lei ha iniziato a chiamare casa una colonia curata da alcuni volontari del posto.

Nana ha circa sei mesi e sta aspettando la seconda possibilità che tanto merita. “Nata per strada e seguita ogni giorno da piccola in colonia, era sparita per 10 giorni. Disperati l’abbiamo cercata ovunque ogni giorno, avevamo perso ogni speranza di ritrovarla viva“, scrivono i volontari che si occupano di lei.

nana

E ancora: “Ma il giorno di San Valentino è comparsa dal nulla, era ridotta male. Così l’abbiamo portata subito dal veterinario e purtroppo, aveva la febbre quasi a 41. Era raffreddatissima, aveva occhi infiammati, ma fortunatamente con le cure è tornata a star bene”.

I volontari che l’hanno vista crescere le hanno dato l’appellativo di “coccolina“, perché Nana è sempre pronta con le fusa e le testatine. Lei è una gatta davvero dolcissima e chiunque si innamorerà di lei, verrà ripagato dal suo cuore enorme!

Nana è sterilizzata e testata fiv e felv negativa. A giorni sarà vaccinata. Questa gatta è un vero e proprio batuffolo, soffice e coccoloso. Da qualche parte ci sarà qualcuno che si innamorerà perdutamente del suo musetto!

Si trova a Bari e per avere più informazioni su di lei potete cliccare sul post di Facebook qui in alto. All’interno troverete un numero di telefono da poter contattare per chiedere di lei. Aiutiamo questa micia meravigliosa ad avere la vita che merita. Nana sogna solo di essere felice, aiutiamola a trovare una famiglia per sempre, se la merita tutta. Ha bisogno di tante coccole e di tanto amore!

LEGGI ANCHE: Titan e Bolur, la storia di un’amicizia meravigliosa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati