Norman, il gattino che consola suo fratello Noah durante il temporale

Normal e Noah sono due gattini diventati fratelli adottivi. Il loro legame è forte e sincero, soprattutto quando il primo consola l'altro a causa del temporale

gatto consola l'altro gatto

Oggi vi racconteremo di un legame speciale e unico, quello che lega il gattino Norman al gattino Noah, che ha paura del temporale.

I due gattini vivono insieme ad altri due felini e non sono fratelli biologici, piuttosto fratelli adottivi.

gatti sdraiati

L’ultimo ad unirsi alla famiglia di Emma Patricia è stato Noah, trovato sul letto del fiume durante una gita in canoa.

Da allora, è stato ufficialmente adottato e si è particolarmente affezionato a Norman. Che lo ha preso subito sotto la sua ala protettiva.

“Amano stare sempre vicini. In genere, dove ne trovi uno, c’è anche l’altro”, ha dichiarato Emma. L’altro giorno la ragazza si stava godendo una mattinata di relax.

Fuori imperversava un temporale, lei faceva colazione e leggeva un libro. Ad un tratto i suoi occhi sono caduti su Norman e Noah che stavano seduti a guardare fuori dalla finestra.

Pochi minuti prima stavano giocando a fare la lotta e qualche istante dopo erano seduti e Norman consolava Noah.

gatti guardano fuori dalla finestra

Emma è riuscita a scattare una foto dei due gattini che si abbracciano e dopo averla postata sui social è andata a lavoro.

Ed è solamente al suo rientro a casa che si è accorta che la sua foto era diventata virale. Con migliaia di condivisioni e di like, moltissime persone avevano dimostrato di aver apprezzato il legame fra i due gattini.

Emma ha dichiarato che non è raro vedere i sue gatti comportarsi così affettuosamente. Tuttavia non li aveva mai visti così.

“A volte si abbracciano per pulirsi. Ma non avevo mai visto Norman consolare Noah durante un temporale”, ha dichiarato Emma.

gatti sulle scale

Che non potrebbe essere più felice di aver accolto i sue gatti nella sua vita! E come darle torto visto la felicità che portano con loro i nostri amici a 4 zampe?

Vi lasciamo con una bella storia, quella di un gattino prematuro adottato che sembra crescere come un “leone”.