Parmigiano: fa bene ai gatti oppure è meglio evitare?

Ecco come comportarsi se il vostro felino adora il formaggio.

Parmigiano-fa-bene-gatti

Alcuni gatti sono golosi di certi alimenti, come il formaggio. Quest’ultimo è una fonte preziosa di proteine animali, grassi e minerali come il calcio, il fosforo e il magnesio.

I gatti sono animali carnivori per cui le proteine ​​devono essere la base della loro alimentazione, ma è bene chiedersi se anche quelle del formaggio sono indicate.   Per esempio, il parmigiano, fa bene ai gatti, è meglio preferire altre tipologie di formaggio oppure meglio evitare questo alimento?

Come cambia l’apparato digerente nei gatti

gatto-formaggio

Quando i cuccioli di gatto sono in allattamento, il latte materno è l’unico alimento ideale per soddisfare tutte le loro esigenze nutrizionali.

Pertanto, il loro corpo produce una grande quantità di un enzima chiamato lattasi, che è responsabile della digestione del lattosio che si trova, appunto, nel latte materno.

Ma quando i gatti completano il loro periodo di svezzamento e sono già pronti a sperimentare nuovi alimenti, il loro corpo diminuisce progressivamente la produzione di questo enzima.

Questa è la transizione alimentare più importante che i gatti sperimentano nelle loro vite, perché significa che il loro corpo è pronto a sopravvivere da solo, senza il bisogno di ricevere cibo da un altro individuo.

Quando il gattino è in grado di mangiare cibi solidi, la sua capacità di digerire il latte è ormai lontana.

Da ciò ne consegue che il formaggio non è un alimento adatto ai gatti adulti, poiché diventano naturalmente intolleranti al lattosio.

I gatti possono mangiare lo stesso il formaggio?

Parmigiano-fa-bene-gatti

I gatti sono animali curiosi e tendono ad assaggiare tutto ciò su cui possono mettere le zampe.

Detto questo, è importante scegliere la dieta giusta per loro, a prescindere da alcune loro preferenze, come potrebbe essere dunque il formaggio.

Essendo quest’ultimo difficilmente digeribile, una quantità eccessiva potrebbe provocare diarrea, vomito e crampi allo stomaco del felino.

gatti che guardano cibo

Se proprio volete dare un pezzetto di parmigiano al vostro gatto – ad esempio come ricompensa per una buona sua azione – potete farlo, ma senza esagerare con la quantità.

In ogni caso, chiedere sempre un consiglio al vostro veterinario quando si tratta di somministrare alimenti nuovi nella dieta del vostro gatto.