Pepper il gattino attore ha smesso di recitare alla morte del collega cane (VIDEO)

La recitazione è un dono che possono avere anche gli animali, come nel caso di Pepper il gattino attore, noto per essere stato anche il collega di Charlie Chaplin

Nella storia del cinema si susseguono continuamente attori animali, come nel caso di Pepper il gattino attore vissuto durante i primi anni del Novecento. La carriera di Pepper è nata per caso, come per la maggior parte dei pelosi; tuttavia, si è rivelato un bravissimo attore e un bravo interprete.

Pepper il gattino attore ha iniziato la sua carriera nel 1912, quando il regista Mack Sennet si accorse della presenza del piccolo peloso; Peppers era davvero piccolo, di colore grigio che probabilmente era nato e aveva vissuto sotto il palcoscenico. Un giorno, durante alcune riprese, il regista si rese conto che il piccolo peloso si muoveva e aveva occupato la scena; invece di tagliare la scena, diede il comando di proseguire con le riprese. Il piccolo peloso entrava lentamente all’interno della scena, scena che risultava incredibilmente perfetta per il film che stava girando. Esistono 10 gatti più famosi del cinema: Vediamo quanti ne ricordate.

Sennet si accorse che Pepper il gattino attore aveva la recitazione nel sangue; era dinanzi ad una stella del cinema e decise di chiamarlo Pepper. Il peloso è apparso in moltissime pellicole, ma quella che lo ha reso famoso è stato il film “A little Hero”; in questa pellicola, Pepper recitava al fianco di un altro peloso, Teddy il cane, uno splendido Alano. La carriera di Pepper il gattino attore andava benissimo; attori dal calibro di Charlie Chaplin o Marie Provost erano sempre felici di recitare con il piccolo peloso. Ci sono 10 gatti da teatro: questi mici attori hanno un’espressività perfetta per il palco.

La carriera di Pepper il gattino attore finì nel 1923, anno in cui morì Teddy il cane; i due, infatti, nonostante la loro naturale differenza, erano profondamente legati. Alla morte del cane, Pepper cadde in una profonda depressione e non girò mai più un film. Il rapporto tra i due era davvero unico e il fatto che Pepper non abbia più voluto fare nulla alla morte del cane ne è la conferma. Spesso i rapporti tra cani e gatti sono ostici, ma loro due, forse perché entrambi attori pelosi, si sono avvicinati moltissimo; non si sono più separati, fino a quando però la vita non li ha separati senza preavviso e senza prepararli. Gatto e cane: come farli andare d’accordo senza pericoli.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati