Perché il gatto fa la pipì sempre sul letto?

Le ragioni per cui il gatto ha questo comportamento sono tante. Vediamo insieme le più comuni e i rimedi per farlo smettere.

gatto sul letto

Quando il gatto fa la pipì sempre sul letto la prima cosa che ci verrebbe da fare è lanciarlo dalla finestra. Si scherza, ovviamente. Sebbene possa risultare un comportamento fastidioso, oltre che dannoso, bisogna avere la pazienza di comprendere che c’è qualcosa che non va nel suo umore e nelle sue abitudini di vita insieme a voi.

Potrebbe essere turbato, malato o addirittura traumatizzato. Quando il gatto si ostina a fare la pipì sempre sul letto e per di più nello stesso punto, bisogna immediatamente fermarsi un attimo e ragionare sulle sue condizioni fisiche e psichiche. Sicuramente potrebbe essere solamente un dispetto ma se fosse questa la ragione, vuol dire che è infastidito da qualcosa. Vediamo dunque perché il gatto fa la pipì sempre sul letto, ovvero quali possono essere i possibili motivi.

Cistite e malattie urinarie

La prima causa da escludere è la salute. In molti casi questo comportamento potrebbe essere legato all’insorgenza di un’infezione alle vie urinarie, come la cistite. Si tratta di un disturbo molto diffuso nei felini e che può essere curato con una tempestiva terapia antibiotica. Difatti generalmente i gatti malati di questo genere di disturbi tendono a evitare la lettiera e a fare i propri bisogni in posti che considerano più comuni, tranquilli o sicuri.

Soluzione: il letto è un luogo che ispira queste sensazioni ma non è l’unico “posto” preso di mira dai gatti. Potreste trovare pipì anche sul divano. Ciò che conta è che, qualora siate certi che non stia marcando il territorio, va immediatamente portato dal veterinario.

Disagio, timori e traumi

Un’altra causa del perché il gatto fa sempre la pipì nel letto potrebbe derivare da una condizione di disagio che il felino vive per un cambiamento importante nella vostra intimità. Può trattarsi di un nuovo arrivo come della scomparsa di una persona cara.

In alcuni casi i gatto fanno la pipì sempre sul letto o sul divano quando sono in convalescenza da un intervento chirurgico come la sterilizzazione. Se il vostro gatto ha iniziato a comportarsi in questo modo dopo un evento traumatico o particolarmente significativo per lui, impedirgli di entrare nella stanza aggraverà solamente le sue sensazioni di timore e insicurezza.

Soluzione: coccolatelo di più e concedete qualche attenzione extra: il problema dovrebbe sparire con poco tempo. Ricordate che la solitudine e la noia sono ulteriori cause di manifestazioni di disagio. Il gatto soffre l’abbandono come qualsiasi altro essere vivente. Potrebbe essere utile dargli qualche snack quando siete sul letto dato che i gatti non amano mangiare dove fanno i bisogni. Questo piccolo trucchetto, se ripetuto nel tempo può funzionare per problemi legati all’umore, non quando il gatto è malato.

Bambini irruenti e inquilini fastidiosi

In questo caso la pipì sul letto è una chiara e palese manifestazione di fastidio del gatto con tanto di “dispetto”. Come abbiamo spiegato più volte il gatto ha carattere, personalità e intimità proprie. Se si sente particolarmente turbato da persone dell’ambiente domestico che non rispettano i suoi spazi, la pipì sul letto è una risposta molto comune che non tarderà ad arrivare.

Soluzione: come risolvere la situazione in questo caso? Sicuramente è bene insegnare, soprattutto ai bambini, che i gatti vanno rispettati. Con gli adulti c’è ben poco da fare se non un sano dialogo orientato al chiarimento. Punire il gatto non porterà risultati soddisfacenti.

E la lettiera?

Non dimenticate mai di cambiare la lettiera del gatto e di igienizzarla con costanza perché, qualora non lo faceste, il gatto provvederà a trovare altri luoghi più confortevoli per espletare i suoi bisogni. Il discorso vale anche per lettiere scomode o sabbie che non gradiscono. Anche questa potrebbe essere una causa.

Soluzione: cambiate sabbia e lettiera e vedete come si comporta il gatto. Ovviamente dovreste assicurarvi che quando il problema si è verificato la stanza in cui è riposta la lettiera fosse accessibile al gatto. Molte volte ci si preoccupa inutilmente quando il problema era solamente la porta chiusa!