Povero gatto vittima di malviventi: dopo aver sparato al pelosetto sono fuggiti

Il pelosetto è stato ferito alla colonna vertebrale: ora la polizia è sulle tracce dei malviventi

La storia che vogliamo raccontare oggi proviene dall’Inghilterra, precisamente dalla contea di Suffolk, ed ha come protagonista un povero gatto, vittima della crudeltà umana. Dovete infatti sapere che il quattro zampe è stato preso di mira da alcuni malviventi che, dopo avergli sparato alla colonna vertebrale, hanno deciso di fuggire.

Dopo la fuga dei colpevoli, la contea di Suffolk ha deciso di offrire una ricompensa a tutti coloro che si occuperanno di ritrovare le persone che hanno sparato ad Abraham, il povero gatto maschio color arancione che dopo l’aggressione ha riportato danni non poco importanti.

I responsabili di questo brutale gesto, infatti, hanno ferito il quattro zampe alla colonna vertebrale. Per questo, dopo lo sparo, Abraham è stato immediatamente trasportato presso una clinica veterinaria. Qui il gattino verrà sottoposto ad un’operazione chirurgica attraverso cui verrà estratto il proiettile.

malviventi sparano a un povero gatto

Come già anticipato, i malviventi dopo aver commesso il brutale gesto sono scappati. Attualmente, dunque, la polizia della contea di Suffolk è alla ricerca delle loro tracce ed ha offerto anche una ricompensa per tutti coloro che vogliono collaborare all’arresto.

A riguardo, la pagina Facebook ufficiale di Suffolk SPCA ha scritto:

La SPCA della Contea di Suffolk e Strong Island Rescue stanno offrendo una ricompensa totale di $ 4,000 per informazioni che conducono all’arresto e alla condanna degli individui responsabili di questo terribile atto di crudeltà sugli animali […]

E, continuando con il post, possiamo leggere:

Questo terribile attacco è un ricordo dei pericoli che i gatti affrontano quando vengono lasciati all’aperto senza protezioni.

povero gatto

Riguardo il povero gatto, purtroppo, non si hanno molte informazioni a riguardo. Dunque non è chiaro se si tratti di un animale domestico o di un gatto randagio. Con l’augurio che il nostro amico a quattro zampe si riprenda al più presto per iniziare a vivere la vita che merita.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Gatto parla con i pesci: la storia sta facendo il giro del web

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati