Rapimento di animali domestici: in Inghilterra in arrivo pene più severe

In Inghilterra il rapimento di animali domestici sarà un reato penale

Sottrarre un pelosetto alla famiglia di cui esso fa parte è uno dei gesti più brutali che possa esistere. I responsabili del rapimento di animali domestici sono probabilmente delle persone senza cuore che nella loro vita non hanno mai conosciuto l’affetto e l’amore che un quattro zampe può regalare.

Riguardo questa tematica, in Inghilterra la situazione può essere considerata allarmante. Qui, infatti, durante la prima ondata di lockdown, a causa della pandemia da coronavirus, si è verificato un numero elevato di rapimenti di animali domestici.

Per questo motivo, obiettivo del Paese è quello di chiedere un aumento della pena per tutti coloro che commettono un gesto di tale brutalità. Per combattere questa piaga si richiedono fino a 7 anni di carcere. Inoltre, si richiede di valutare tale reato come i furti di proprietà introducendo, quindi, delle pene più severe.

rapimento di animali domestici pene più severe

Oltre che introdurre pene più severe, per contrastare la brutta piaga del rapimento di animali domestici si sta pensando ad alcune strategie. Tra le tante ipotizzate, l’idea è quella di registrare i propri pelosetti in una banca dati.

Questo permetterà di agevolare il lavoro degli agenti di Polizia nel momento in cui riceveranno la segnalazione del rapimento del quattro zampe da parte della sua famiglia.

Il Ministro degli Interni, Priti Patel, si è espressa a riguardo con queste parole:

Rubare un animale domestico è un crimine terribile che può causare alle famiglie. Un grande disagio emotivo mentre i criminali insensibili si riempiono le tasche.

rapimento animali domestici regno unito

Nel frattempo il Regno Unito si è impegnato a far circolare alcune regole da adottare per evitare il rapimento del proprio pelosetto. Tra le tante divulgate, è importante far attenzione a cambiare percorso durante le passeggiate oppure evitare di lasciare il pelosetto incustodito nei luoghi affollati.

In attesa che le pene più severe previste per i rapitori di animali domestici vengano ufficializzate, ci auguriamo che queste misure sopracitate possano in qualche modo ridurre i casi di rapimento.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: 67 gatti maltrattati in casa: una donna è stata arrestata per crudeltà

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati