Rubens e Monet: i due micetti da una vita sempre insieme fino all’ultimo giorno

Avete mai sentito una storia così dolce e allo stesso tempo così triste? Il rapporto magico tra Monet e Rubens vi emozionerà

Questa storia è la dimostrazione che gli animali amano davvero. Spesso quando un animale crea un forte legame emotivo con un altro, è difficile separarli. Se poi la separazione è dovuta alla scomparsa di uno dei due animali la situazione diventa ancora peggiore. Oggi vi racconteremo la vita di Rubens e Monet, due micetti davvero speciali e fortemente uniti.

Antonella Martellini nel gennaio 1996, insieme al marito Alessandro ha deciso di prendere un gattino per avere un animaletto domestico. E’ proprio in quel momento che Monet è entrato nelle loro vite. “Ricordo quando con la gioia e l’emozione nel cuore ci siamo scelti in un freddo giorno di gennaio. Da allora non ci siamo lasciati un solo attimo in quasi ventuno anni di amore e di vita insieme!” ha commentato Antonella. Monet era un micino davvero dolce ed amorevole e passava tanto tempo con i padroncini. Un paio di anni dopo, nel 1998, la coppia ha incontrato Rubens, un gattino di pochi mesi di vita e se ne sono innamorati.

due mici grigi

I due hanno portato il gattino a casa per la gioia di Monet. I due micetti hanno legato immediatamente e sembravano andare molto d’accordo. “A Monet non sembrava vero di poter avere un compagno da guidare e aiutare a crescere. I due gatti erano inseparabili: Rubens aveva un fratello maggiore che lo amava e si prendeva cura di lui” ci ha detto Alessandro. I due felini, oltre ad essere inseparabili, erano fortemente legati ai padroni e li seguivano anche a lavoro. Infatti la coppia insieme ha avviato un’attività che li comprendeva sempre.

gattini abbracciati

L’estate scorsa Rubens ha lasciato questo mondo e da quel momento qualcosa non ha più funzionato per Monet. “A seguito della perdita del fratellino, Monet ha smesso di mangiare, ci guardava con occhi disperati, piangeva con un filo di voce. Abbiamo fatto di tutto per curarlo e cercare di restituirgli la voglia di vivere. Così ha detto tristemente Antonella. Proprio a causa del suo malessere, solo 6 giorni dopo la morte del suo amico, Monet si è lasciato morire per poter raggiungere il suo complice. Antonella e il marito Alessandro, sotto choc, hanno scelto “Il Fido Custode”, primo cimitero per animali d’affezione di Milano come casa finale per i loro adorati animaletti.

Rubens e Monet, dopo diciotto anni di vita insieme, se ne sono andati via a breve distanza l’uno dall’altro ed ora passeranno il resto dei loro giorni insieme.

LEGGI ANCHE: Il gattino prova il microfono e si arrabbia con il suo stesso verso (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati