Salami, la gattina che ha chiesto ad una donna di poter entrare per partorire i suoi cuccioli

Salami, la gattina randagia che è ha deciso di partorire a casa della donna che ogni tanto le dava da mangiare

Gatta con cuccioli
Gatta con cuccioli

La protagonista di oggi è Salami, una dolcissima gattina randagia che ha deciso di partorire i suoi cuccioli a casa di una donna che frequentemente si prende cura di lei.

La gattina infatti frequenta la casa di Ida Floreak, una pittrice residente a New Orleans dall’autunno scorso.

La donna ogni volta che riceveva la visita della gattina le offriva del salame e poiché aveva notato che la piccola gradisse molto l’offerta ha deciso di chiamarla Salami.

Con il tempo è riuscita a farle prender un po’ di peso e nel corso dei mesi, Ida ha finito per affezionarsi a quella gattina che le faceva visita ormai quasi ogni giorno.

“Il mio obiettivo era riuscire a prenderla per farla visitare e vaccinare. Ho dovuto rimandare perché mi sono accorta che era incinta“, ha raccontato Ida.

E durante la gravidanza Salami ha trascorso molto più tempo con Ida, che l’ha coccolata e spazzolata con affetto e dolcezza.

E una mattina dei primi giorni di aprile si è presentata prima del solito. “Alle 5 del mattino già era fuori dalla porta a miagolare in modo insistente, anzi più insistente del solito. L’ho fatta immediatamente entrare e prima delle 9 aveva già partorito”.

La donna ha raccontato che non avrebbe mai immaginato di vedersela arrivare in casa per il parto. E di aver avuto appena il tempo di fornirle un riparo accogliente e silenzioso.

Prima di pranzo Salami ha dato alla luce due cuccioli e Ida ha creduto che non ce ne fossero altri, invece la sera mentre era impegnata in una videochiamata con degli amici, la gattina ha partorito altri due cuccioli.

“È una mamma fantastica, attenta e dolce”, ha detto Ida. Che ha raccontato di aver già trovato una casa ai 4 cuccioli, ma che a questo punto Salami rimarrà con lei definitivamente.
Che è sempre andata d’accordo con l’altro suo gatto che fino a poco tempo fa era abituato ad essere il re della casa. Non perdetevi la storia di questi 3 gattini salvati nella neve.