Sedici gatti trovati dentro una casa abbandonata

Questi poveri mici hanno incontrato una persona dal cuore d'oro che li ha salvati dalla casa abbandonata in cui vivevano

La storia di questi sedici gatti è davvero molto triste. Un uomo li ha trovato all’interno di una casa abbandonata e quando si è accorto della presenza sia di adulti che di cuccioli, ha capito che doveva fare qualcosa la più presto.

Mentre lavorava in una casa abbandonata a Filadelfia, un uomo ha sentito un miagolio provenire dall’interno del muro su cui stava lavorando. Mentre procedeva a strappare via il muro con cura, un piccoli micio è caduto su di lui. 

L’uomo si è subito allarmato ma quando ha scoperto che quel micetto non era l’unico, è rimasto ancora più sconvolto. Ha continuato a rompere il muro procedendo lentamente, e poco dopo, ha trovato un “piccolo tesoro”.

Dietro quel muro c’erano ben sedici gatti! C’erano ben 9 gatti adulti e 7 cuccioli! Un numero davvero elevato! In quel momento, l’uomo ha capito che doveva aiutarli. Guardandoli, non sembravano in buona condizioni di salute e lui non poteva fare finta di nulla!

Piano piano, l’uomo ha tirato fuori tutti e sedici i gatti da quel brutto posto ed ha contattato un rifugio locale per chiedere aiuto. Ha impiegato ben otto ore per prenderli tutti. Ma ne è valsa assolutamente la pena dato che ora sono al sicuro!

Quasi tutti i gatti ce l’hanno fatta, purtroppo un micetto è volato sul ponte arcobaleno. Ma il meraviglioso gesto dell’uomo ha permesso a tutti gli altri di avere una seconda possibilità dalla vita. Soprattutto, hanno avuto la possibilità di conoscere l’amore.

Se non fosse stato per lui, probabilmente tutti i sedici gatti sarebbero morti date le loro condizioni di salute. Invece, un gesto meraviglioso ha permesso a tutti loro di continuare a vivere. Ora sono in cura al rifugio e non appena saranno guariti del tutto, inizieranno a cercare la loro famiglia per sempre!

LEGGI ANCHE: Simba, il micio rimasto intrappolato tra due muri

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati