Selvy e Leon, la micia e il cane hanno ritrovato la loro umana

Questa gattina e questo cagnolone sono scappati dalla guerra e una volta arrivati in Italia, hanno riabbracciato la loro umana

La storia della gatta di nome Selvy e del cagnolone di nome Leon è davvero meravigliosa e commovente. Loro sono scappati dall’Ucraina e dopo un lungo viaggio hanno potuto riabbracciare la loro umana che li aspettava disperata in Italia.

Monica, una donna che viveva in Ucraina, quando è scoppiata la guerra ha capito che doveva mettere in salvo i suoi figli. Così ha deciso di lasciare la sua micia e il suo cagnolone, Selvy e Leon, alle cure di una vicina. Doveva salvare i suoi figli e poi sarebbe tornata a prendere i suoi migliori amici.

Purtroppo però, niente è andato secondo i piani. Quando la donna ha saputo che la sua vicina voleva scappare è andata nel panico. Selvy e Leon erano rimasti a Kiev. Per lei è iniziato un incubo. Non poteva rientrare in Ucraina e aveva paura che i suoi animali sarebbero finiti in strada e non poteva permetterlo.

La vicina non avrebbe potuto portare Selvy e Leon con sé e Monica non sapeva più cosa fare. Era così lontana da casa. Così si è rivolta a Lndc Animal Protection per chiedere aiuto. Per la sua micia e il suo cagnolone, il destino sembrava segnato.

Proprio per questo, l’associazione ha iniziato in fretta a cercare una soluzione. Tramite una serie di contatti, la Lndc è riuscita a far recuperare Selvy e Leon e a farli ospitare in una clinica veterinaria di Kiev. Erano però in attesa di programmare il viaggio fino al confine.

Spostarsi all’interno del territorio ucraino per raggiungere i confini, è rischioso e pericoloso. Era difficile monitorare la situazione. “Dopo diversi giorni di incertezze e rimandi, siamo stati informati all’improvviso che Leon e Selvy erano in viaggio verso la Romania“, ha raccontato il presidente della Lndc.

E ancora: “A quel punto ci siamo immediatamente mobilitati per trovare un mezzo che potesse prelevarli da lì per portarli in Italia dalla loro famiglia. E, grazie alla collaborazione con l’Associazione Nucleo Cinofilo Emilia Romagna siamo riusciti a riportarli a casa“.

Insomma, il viaggio è stato lungo ed estenuante per la micia e il cagnolone. Ma oggi sono al sicuro e tra le braccia della loro umana. Questo è ciò che conta di più! Selvy e Leon hanno potuto ritrovare Monica. Sono pronti per iniziare un nuovo capito della loro vita, ma ancora una volta, lo faranno tutti insieme! Sono una famiglia e resteranno l’uno accanto all’altra a darsi forza e conforto in ogni momento! Hanno avuto il piccolo lieto fine che meritavano.

LEGGI ANCHE: Molly, la gattina che ha bisogno di cure urgenti e costose

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati