Semyon il gatto salvato dall’ipotermia da una giovane coppia (VIDEO)

Salvato da una morte certa, questo gatto stava morendo di ipotermia. Aveva cercato riparo sotto un auto e non era bastato

La storia di questo gatto di nome Semyon sembra davvero assurda. Stava per morire congelato perché le sue zampette erano rimaste attaccate al suolo e non poteva muoversi. Faceva troppo freddo, così lui aveva cercato riparo sotto un auto.

Ci troviamo a Zlatoust, in Siberia. Lì le temperature di notte scendono fino ai 35 gradi sotto lo zero. Chi ne paga le conseguenze sono gli animali che non hanno una casa in cui ripararsi. Ed è il caso di Semyon, il gatto che ha provato a ripararsi sotto ad un auto.

I proprietari dell’auto, Sergey Baranov e sua moglie Yelena, quel giorno hanno notato che c’era qualcosa sotto la loro macchina. Quando sono andati a controllare hanno avuto la sorpresa. Sotto il mezzo c’era un gatto!

Dato il freddo, hanno subito pensato di aiutarlo. Così hanno provato a tirarlo fuori dall’auto. Con sorpresa si sono resi conto che il gatto era come bloccato. Guardando attentamente, hanno capito che quel povero micio era rimasto lì immobile perché le sue zampette erano rimaste attaccate al suolo.

Probabilmente, il micio era passato su una pozzanghera prima di andarsi a riparare sotto l’auto. Così deve essere rimasto attaccato al suolo. La giovane coppia voleva assolutamente aiutarlo, ma ha capito che tirarlo con forza, non era la soluzione migliore.

Perciò hanno pensato di buttare un po’ di acqua calda sul suolo per permettere alle sue zampette di staccarsi. Il gatto stava morendo di ipotermia. Aveva passato troppo tempo fermo e al freddo! Per fortuna Sergey e Yelena sono riusciti a salvarlo in tempo.

Sebbene è risaputo che ai gatti non piaccia l’acqua, Semyon sapeva che i due stavano solo cercando di metterlo al sicuro! Il micio è rimasto molto calmo e si è fatto aiutare senza dare alcun problema. L’uomo ha detto: “Deve essere accaduto di notte. Alla ricerca di un posto caldo, si è addormentato sotto l’auto e tutte le sue zampe si sono congelate al mattino”.

Dopo ben 7 secchi di acqua calda, la coppia è riuscita a liberare Semyon. Le sue zampe però, non hanno ripreso subito la loro mobilità perché erano ancora troppo gelide. Perciò, lo hanno avvolto in una coperta in modo tale da farlo riscaldare più velocemente.

Semyon è stato anche visitato da un veterinario che gli ha dato soltanto un antidolorifico, è una conferma del fatto che il gatto è comunque in salute e sta bene. Deve essere stato soltanto un grande spavento per lui! Qualche giorno dopo la vicenda, il micio ha anche trovato una casa.

Una giovane donna del posto, ha sentito la sua storia e si è informata su di lui. Così ha deciso di adottarlo e adesso sono davvero super felici insieme! Per fortuna tutto si è risolto nel migliore dei modi. Al gatto poteva andare molto peggio. Fortunatamente la giovane coppia lo ha trovato e soccorso in tempo!

LEGGI ANCHE: Oreste, il gatto che ha ricevuto 13 pallini di piombo cerca casa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati