Spillo, il micio diventato sindaco di Stimigliano

Questo micio ha una storia molto particolare: è diventato il gatto sindaco di una città in provincia di Rieti, nel Lazio

La storia di questo gatto di nome Spillo è davvero interessante. Lui è un micio speciale perché è diventato il sindaco di una città. Non è la prima volta che un felino indossa la fascia tricolore, infatti a Gravellona Lomellina ci sono sindaci con gli artigli!

Il comune di Stimigliano, che si trova in provincia di Rieti, nel Lazio ha un sindaco molto particolare: un micio meraviglioso. La storia di Spillo, negli ultimi tempi è diventata virale sul web perché è davvero bellissima e fa capire quanto gli animali stiano prendendo sempre di più un posto speciale in questa società.

Lui è un micio bianco e grigio e ogni giorno si reca nella sede del comune di Stimigliano. Lui vive nel centro storico della città. Tutte le mattine però, si reca al Comune e “timbra il suo badge” e poi si mette a girovagare tra gli uffici.

Dato che il gatto si recava ogni giorno al Comune e non mancava mai il suo appuntamento mattutino, tutti i dipendenti hanno deciso di fare una cosa importante per lui. Erano tutti d’accordo e perciò, lo hanno nominato sindaco.

Il sindaco umano Franco Gilardi ha detto: “Spillo ormai fa parte della nostra squadra partecipa anche alle riunioni di maggioranza e i dipendenti lo viziano con coccole e croccantini, ma lui ama mantenere la sua privacy e il suo romanticismo e la sera torna sempre a dormire al vicolo Del Bacio“.

L’esperienza di Spillo ha aperto un dibattito molto importante sul tema degli animali randagi. Infatti, dopo di lui si è iniziato a parlare dell’adozione di animali di affezione anche nelle strutture pubbliche, il tutto ovviamente dove è consentito farlo.

Grazie a questo gesto, il micio adesso ha un posto caldo in cui stare e tutti i dipendenti del comune lo adorano. Spillo è amato da tutti e i dipendenti sono felicissimi di vederlo gironzolare tra gli uffici. Questo gesto dovrebbe dare l’esempio a tante altre persone che si ritrovano ad accudire animali randagi.

LEGGI ANCHE: Clancy, il micio che si è intrufolato in un rifugio

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati