Stripes, la micia salvata dalla trappola per topi

Questa povera micia stava rischiando la vita dopo essere finita in una trappola per topi, ma i volontari l'hanno salvata

La storia di questa gatta di nome Stripes è iniziata nel peggiore dei modi. Purtroppo, la povera era rimasta bloccata in una trappola per topi ed era ormai in pessime condizioni quando l’hanno trovata. Ma fortunatamente, sono arrivati in tempo.

Tutto è iniziato quando Kristin, una donna dal cuore enorme, ha trovato una povera gatta in una trappola per topi. Senza perdere troppo tempo, la donna ha contattato il rifugio Meow Village per provare a salvare la micia.

Stripes, è così che hanno chiamato la malcapitata, era rimasta con la zampetta anteriore sinistra nella trappola. Nessuno l’aveva aiutata e la ferita si era infettata. Non aveva più molto tempo da vivere, le sue condizioni erano troppo gravi.

Ma Kristin non lo ha permesso e grazie al suo tempestivo intervento, la micia ha avuto una seconda possibilità. Purtroppo a causa dei bordi affilati e frastagliati una parte della sua zampa è stata tagliata e non era facile curarla.

Non possiamo immaginare il dolore che questa dolce ragazza ha sopportato prima di essere salvata“, hanno detto i volontari. Fortunatamente, grazie alla bravura dei veterinari, la piccola Stripe non ha perso per sempre la zampetta!

La sua guarigione è stata davvero lenta. Ha fatto un po’ fatica a non leccarsi la zampe durante la convalescenza, ma tutto si è concluso per il verso giusto e ha potuto iniziare un nuovo capitolo! Ha ripreso una forma smagliante ed ha solo tanta felicità davanti a sé!

Grazie a tutti questi aiuti, la meravigliosa Stripes ha una vita meravigliosa adesso. Ha dovuto aspettare 10 anni prima di trovare una casa per sempre, ma adesso la ha e non potrebbe essere più felice di così! Ha avuto il lieto fine che meritava! Ora non le resta altro che godersi l’amore e l’affetto dei suoi nuovi umani!

LEGGI ANCHE: Bonsai, la gattina nata con un nasino particolare

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati