Svelata l’esistenza del gatto da guardia: anche lui protegge la sua famiglia

Avete mai sentito parlare del gatto da guardia? Esattamente come i cani, anche il gatto protegge la sua famiglia e la casa

gatto da guardia

Il gatto da guardia esiste davvero e viene dalla Russia. Siamo abituati a sentire parlare dei cani da guardia, che difendono la casa, le campagne e il loro padrone e che si battono come leoni per proteggerlo. In realtà esistono anche dei gatti che fanno queste cose e che, con astuzia e intelligenza, riescono a mettere in fuga eventuali nemici.

Il gatto da guardia è il gatto siberiano, una razza tipica della Russia che ha mantenuto inalterato l’istinto felino e che tende a difendere il suo territorio.

Il gatto siberiano è bellissimo e in casa si può tenere come un qualsiasi altro gatto. Sta bene in famiglia e in casa, è affettuoso e socievole ma tende a legarsi principalmente a un componente della famiglia. Quello che per lui è il capo branco, diventa il suo vero padrone, gli altri sono amici e compagni di avventure.

Gatto da guardia arriva dalla Russia

gatto da guardia

L’istinto felino e da guardia si è un po’ indebolito negli altri gatti con il processo di domesticazione, ma non nel gatto russo che può essere educato a fare la guardia.

Il gatto siberiano va educato a fare la guardia e a proteggere la casa e quello che considera il suo territorio, esattamente come si fa per i cani. Servono coccole e fermezza, deve imparare a rispettare il padrone e a stare attento agli intrusi e ai pericoli.

gatto da guardia

Il gatto da guardia russo è una perfetta alternativa al classico gattino domestico se, ad esempio, vivete in un luogo isolato e volete una sicurezza in più. Questi gatti inoltre hanno anche un altro lato positivo, il loro pelo è ipoallergenico e quindi sono perfetti anche per chi è allergico ai gatti.

Voi lo prendereste in casa un gatto per fare la guardia o siete più da fusa, carezze e croccantini?

Foto | Pixabay