Tiny, la gattina trovata per strada a soli due giorni

Questa povera gattina è stata salvata da una donna che l'ha trovata a soli pochi giorni di vita, per fortuna ora sta bene

La storia di questa piccola gattina di nome Tiny è meravigliosa. L’hanno trovata abbandonata per strada quando aveva solo pochi giorni di vita. La speranza che riuscisse a sopravvivere erano davvero minime, ma fortunatamente ce l’ha fatta.

Il rifugio Little Wanderers NYC con sede a New York, negli Stati Uniti ha ricevuto una chiamata urgente da una donna che diceva di aver trovato un piccolo gattino. Purtroppo, lo hanno abbandonato poiché nemmeno mamma gatta si riusciva a trovare.

Così, la donna ha deciso di chiamare il rifugio. Un gattino così piccolo non poteva affatto sopravvivere da solo. Anche se alimentati e curati, solitamente non hanno molte possibilità di vivere, sono troppo fragili ed hanno bisogno di mamma gatta.

Quando i volontari l’hanno accolta al rifugio, pensavano fosse un maschietto e invece, poi hanno scoperto che si trattava di una femminuccia e l’hanno chiamata Tiny. Avevano tutti molte speranze per lei, sapevano che era un piccoletta molto forte.

 Essendo ancora così piccolo, Tiny aveva bisogno del calore costante di un’incubatrice e doveva essere nutrito ogni 1-2 ore durante il giorno. Angela Yu, una volontaria, si è fatta avanti per prendersi cura della gattina.

Ogni tanto aveva dei problemi di stomaco e a volta la donna pensava che non ce l’avrebbe fatta. Invece, la dolce Tiny ha stupito tutti con la sua forza. Nonostante le previsioni, è riuscita a farcela ed ora è diventata una gattina molto forte e bellissima.

La piccola micia ha sorpreso tutti e grazie alle cure e all’amore della sua umana adottiva, è diventata grande. Ora è in attesa di una famiglia tutta per lei. Dopo tutto ciò che ha passato, merita di essere super felice e di avere una casa in cui poter vivere da regina.

LEGGI ANCHE: Molle, il gattino diffidente, è diventato un coccolone grazie ad un uomo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati