Tormund, il gatto che vuole giocare la notte (video)

Tormund, il protagonista del video di oggi, è una gatto molto giocherellone. Il problema è che adora giocare di notte, mentre il suo padroncino dovrebbe dormire.

tormund gatto video

Il protagonista della storia e del video di oggi è Tormund, il gatto che vuole giocare col suo padroncino durante la notte.

Quando prendiamo un piccolo gattino sappiamo che il tempo che dovremo dedicargli no sarà poco. Soprattutto se lavoriamo, quando torniamo è quasi d’obbligo passare del tempo con loro che ci aspettano tutta la giornata.

Spesso il tempo che noi passiamo fuori, loro lo passano da soli, aspettando soltanto che noi apriamo la porta per accoglierci.

Quando torniamo, infatti, vengono a salutarci come se non ci vedessero da mesi. Hanno voglia di stare con noi e di giocare un po’. Il gioco è proprio l’argomento che trattiamo oggi.

tormund gatto video

Il gatto protagonista del video di oggi, Tormund, sembra infatti avere costante voglia di giocare.

Potrebbe sembrare una cosa normalissima. Ogni gatto passa col proprio padrone del tempo a giocare, sul divano o fuori in cortile. Il tempo passato a giocare non è mai abbastanza, ma i piccoli felini capiscono perfettamente quando il momento ludico termina.

Tormund sembra invece non averlo proprio capito. Il suo momento preferito per giocare, infatti, è la notte. Avete capito proprio bene, quando il suo padroncino va a dormire, dopo qualche ora arriva il gatto Tormund, come mostra il video, per iniziare a giocare.

tormund

Chiudere la porta e non permettergli di entrare nella camera da letto sembrava la soluzione più logica, se non si considera che ovviamente il felino resta dietro la porta a graffiare e piangere per poter entrare.

Il suo padrone, per mostrare la situazione e chiedere un aiuto al web, ha pubblicato un video di quello che succede ogni notte. Tormund arriva e fa di tutto per poter giocare col suo padroncino.

Giocare col proprio animale è bello, è rilassante e, soprattutto, intensifica il legame esistente. Forse, però, è meglio stabilire degli orari in cui è possibile farlo. Chissà se Tormund riuscirà ad adattarsi.