Gattini di Toyger: tutte le cure e le attenzioni da riservargli

Toyger, gattini: ecco come curare e crescere questi simpatici e vivaci micetti dall'aspetto simile a una tigre ma dall'animo sensibile

Toyger

Toyger, gattini affettuosi e molto giocherelloni. Perfetti per la convivenza casalinga con altri gatti, con anziani e bambini.

Abitare con dei cuccioli di gatto è un’esperienza appagante e molto emozionante, come vederli nasce e osservare mamma gatta accudirli con amore.

Piccoli batuffoli saltellanti, i cuccioli sono un vero balsamo per l’anima grazie alla loro energia trascinante; ma anche per quell’aspetto così buffo e dolce al contempo.

Come tutti i piccoli anche i gattini Toyger sono adorabili e amorevoli, basta assicurare loro cure e attenzioni così che crescano sereni e in salute.

A partire dall’allattamento e dallo svezzamento, tempistiche che non vanno forzate ma rispettate.

Conosciamo i Toyger, gattini preziosi in grado di trasformarsi in adulti fedeli e dall’animo sensibile.

Cuccioli e allattamento

toyger carattere e comportamento

Vivere con una mamma gatta in procinto di partorire prevede una serie di attenzioni e cure speciali, ad esempio rendendo confortevole il luogo prescelto per la nascita dei cuccioli.

Magari posizionando una scatola o una cesta con degli asciugamani puliti dove possa adagiarsi con tranquillità, senza disturbarla ma assistendola da lontano in caso di qualche emergenza.

Al momento della nascita i piccoli andranno lasciati alle sole cure della madre e alla tranquillità dei primi giorni, fatti di allattamento e pulizia.

Posizionate nella stanza delle ciotole con acqua e cibo fresco, così che la mamma possa nutrirsi adeguatamente e quindi allattare i piccoli in modo efficace.

Nel caso i cuccioli risultino orfani il proprietario dovrà sostituirsi alla mamma rivestendo il ruolo di balia, allattandoli con biberon e latte specifico per gattini.

I cuccioli andranno aiutati a digerire con piccoli strofinate o colpettini leggeri sulla schiena, esattamente come per i neonati, stimolando al contempo l’evacuazione e pulendo l’ano con un batuffolo imbevuto di acqua tiepida.

I cuccioli devono poter contare sulla presenza di un panno caldo durante le giornate più fredde, o di una coperta termica regolabile.

Svezzamento e gioco

toyger carattere e comportamento

Anche i Tyger, gattini giocosi e dinamici, devono seguire le tappe prefissate per il passaggio dall’allattamento al cibo semi-solido.

Un percorso graduale che vede l’inserimento di cibo umido e qualche crocchetta morbida per cuccioli, da inumidire con bordo di carne tiepido.

I prodotti acquistati devono poter soddisfare il fabbisogno nutritivo dei piccoli, favorendo una crescita sana, forte e con la presenza di tutti gli ingredienti fondamentali per la loro salute.

Nel caso del Tyger il prodotto per gattini dovrà tener conto della sua naturale voglia di correre e saltare, per questo è importante chiedere supporto al veterinario.

Oltre all’interesse verso il cibo i piccoli inizieranno a mostrare curiosità nei confronti dell’ambiente domestico, meglio attrezzare per tempo una lettiera per i loro bisogni.

Mettendo in sicurezza ciò che potrebbe risultare pericoloso per la loro salute, permettendogli invece di accedere alle aree più confortevoli: camera, divano e poltrone.

I cuccioli inizieranno a correre e giocare tra loro lungo tutta la casa, i Toyger poi sono specialisti in fatto di energia e movimento.

Ma sono anche animali facilmente addestrabili, per questo l’età giovane può rivelarsi un vantaggio rendendo più veloce l’apprendimento di nozioni e regole.

O ancora la possibilità di interiorizzare perfettamente l’abitudine di indossare la pettorina per la passeggiata in esterno, magari effettuando la pratica all’interno di casa.

Cure e affetto

toyger carattere e comportamento

Come per ogni altro gatto anche i Toyger cuccioli devono poter fare affidamento sulla routine legata alle visite e alle vaccinazioni di rito.

Controlli fondamentali per la loro salute in tandem con un’alimentazione calibrata in base all’età, che possa offrirgli la possibilità di un recupero energetico.

E tutti gli elementi nutritivi necessari per rinforzare il loro fisico, noto per essere robusto, agile, scattante anche se tozzo e con le zampe corte.

Infine non può mancare l’ingrediente principale ovvero l’amore, da offrire con costanza favorendo così uno sviluppo emotivo sano, equilibrato e felice.