Un’infermiera salva la vita ad un gattino chiamando un taxi Uber

La simpatica storia a lieto fine di un gattino che è stato salvato in Florida da un'infermiera e da un autista di Uber

Di solito siamo abituati a chiamare Uber per spostarci da un posto all’altro per un appuntamento o per lavoro.
È una comodità che molti di noi apprezzano, ma in questo caso ha anche una salvato la vita ad un gattino. È successo in Florida. Kylie Gross è un’infermiera che ha visto un gattino in difficoltà mentre andava a lavoro. Il piccolo felino si trovava in una strada molto trafficata e la donna si rese conto che se non avesse agito, sarebbe potuto succedere qualcosa di brutto.

Dato che Kylie non aveva una scatola dove tenere il gattino, lo raccolse e lo lasciò libero nella macchina. Una volta arrivata al lavoro, non riusciva più a trovarlo. Quando è riuscita ad uscire per recuperare il gattino, l’ha messa in macchina e ha pensato che così potesse essere al sicuro.

In un intervista ad un notiziario locale, ha detto: “Quando sono arrivata al lavoro, non lo trovavo più all’interno dell’auto. Non avevo idea di dove fosse. Lo sentivo solo miagolare.”

gattino uber

Il gattino era spaventato e voleva nascondersi, così si è infilato sotto il volante. A questo punto, Kylie era in ritardo per il suo turno di lavoro, quindi ha chiamato i vigili del fuoco per farsi aiutare. Sono stati in grado di tirare fuori il piccolo felino, ma non stava molto bene, aveva ancora bisogno di aiuto. Fu allora che la donna si mise in contatto con l’associazione Furry Friends Rescue, che disse che avrebbe preso il gatto se lei poteva portarlo da loro.

Sebbene Kylie avesse dei pazienti in attesa e non poteva recarsi in associazione, sentiva il bisogno di fare qualcosa per aiutare quel gattino. Così le è venuta l’idea: ha chiamato un taxi Uber per venire a prendere il gatto. Jose Jimenez era l’autista che si presentò alla chiamata.

gattino uber

Ha detto: “Quando si tratta di salvare un piccolo animale domestico come questo, andrei ovunque. È fantastico, ogni volta che puoi salvare la vita di qualcuno, animale, umano, qualsiasi cosa, è fantastico. È sempre bello salvare la vita a qualcuno.”

Il piccolo gattino è arrivato a destinazione presso l’associazione e, nonostante avesse fame, era in discreta salute. È stato tutto grazie all’assistenza di Kylie e di un autista Uber. E, vista a simpatica vicenda, hanno anche deciso di chiamare il gattino Uber.

LEGGI ANCHE: Un artista di 75 anni commemora il suo gatto defunto con meravigliose sculture di alberi digitali

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati