Zoe: la gattina che ha imparato a rispondere alla sua mamma

La gattina ha cominciato a parlare con la sua mamma in quarantena, nel momento in cui la donna si è cominciata a sentire sola

I gatti, da sempre, sono considerati animali distaccati e distanti. Non a caso, nel paragone con i cani, sono proprio i felini a risultare più freddi. Chi possiede un gatto, però, sa che non è questa una verità assoluta. In molti casi, infatti, i gatti sanno dimostrarsi davvero teneri e di compagnia. Questo è il caso di Zoe, una gattina che ha imparato a rispondere alla sua mamma.

Zoe è una gatta che ha perfettamente capito che tra lei e a sua padrona può esserci la migliore delle amicizie. Proprio per questo, ad un tratto, ha cominciato a parlare con la sua mamma.

La padrona di Zoe ha raccontato a GeoBeats che durante la quarantena si è ritrovata a trascorrere tantissimo tempo in casa da sola. Si è sentita infinitamente sola e ha iniziato a parlare molto di più con Zoe. Quando ha iniziato a parlare di più con il suo gatto, si è resa conto che lei le stava effettivamente rispondendo.

Queste le parole della donna: “Mi piace pensare che capisca, soprattutto perché quando le faccio le domande, lei aspetta, poi si ferma e posso dire che sta cercando di pensare a cosa dire”.

Sapendo che molte persone si sarebbero divertite vedendo un gatto parlare, la proprietaria di Zoe ha iniziato a registrare le loro interazioni e a condividerle su Instagram. Su questo famoso social ha riscosso un notevole successo, anche grazie all’apporto di serotonina che da a tutte le persone che visitano il profilo.

Quella di Zoe è una vera dimostrazione di affetto nei confronti della sua mamma umana. Cosa c’è di meglio, infatti, che scambiare due parole e tenere compagnia a chi si sente solo? Zoe è la riprova del fatto che ogni animale ci saprà dimostrare affetto in mille modi diversi e noi, per ogni singolo gesto, continueremo a stupirci e saremo sempre grati.

Leggi anche:Arturo: gattone dalla bellezza disarmante è alla ricerca di un’adozione speciale

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati