10 modi per capire se il gatto ha il glaucoma

Come si fa a capire se il gatto ha il glaucoma oppure no? Ecco i 10 modi per identificare questa pericolosa malattia

Questo tipo di malattia colpisce gli occhi e, se non monitorata, può portare il soggetto che ne è colpito persino alla cecità. Ecco, quindi, perché è importante sapere quali sono i modi per capire se il gatto ha il glaucoma.

Essendo una malattia che riguarda la vista, i primi a cui bisogna prestare attenzione sono appunto gli occhi. Tuttavia, non sempre questi ultimi sono gli unici campanelli d’allarme. Puoi capire se il gatto è affetto da glaucoma in questi modi.

Controllando le sue pupille

Una pupilla dilatata (più grande del normale) è uno dei sintomi principali della malattia.

Verificando se è attivo e se mangia

Due possibili sintomi di glaucoma sono la letargia e la perdita di appetito. Ciò quindi significa che se ha poca voglia di giocare o non ha fame, è possibile che stia soffrendo.

Osservando bene i suoi occhi

Quando gli occhi del gatto cominciano a lacrimare è perché c’è un’infiammazione in corso o comunque qualcosa in lui che non va.

gatto cuscino foto

Controllando se gli occhi sono gonfi

Oltre alla lacrimazione, un altro campanello d’allarme riguardante gli occhi in sé è il gonfiore di questi ultimi.

Facendo caso al suo comportamento

Un dolore interno nel gatto può provocare in lui dei cambiamenti a livello comportamentale non indifferenti rendendolo, ad esempio, aggressivo.

Accertandoti che non sia strabico

Un altro dei sintomi più comuni del glaucoma è lo strabismo, quindi verifica se lo è anche lui oppure no.

Controllando i suoi movimenti

Dato che questa malattia colpisce uno dei sensi più importanti, ovvero la vista, se il gatto si muove in maniera goffa potrebbe essere dovuto al fatto che non vede bene.

gatto divano casa

Facendolo visitare dal veterinario

L’annebbiamento della cornea è un sintomo legato a questa malattia ma che non è possibile vedere ad occhio nudo. Per accertarti che stia bene, quindi, portalo dal veterinario.

Accertandoti che non stia diventando cieco

La cecità è una delle conseguenze del glaucoma. Tuttavia, essa potrebbe manifestarsi con meno “aggressività” anche all’inizio della malattia.

Provando a vedere se la luce gli dà fastidio

Quando un gatto è affetto da glaucoma, le fonti di luce anche non troppo eccessive possono infastidirlo. In tal caso, così come anche negli altri, contatta il veterinario!

Leggi anche: 10 cose che hai in casa e che sono pericolose per il tuo gatto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati