4 consigli per aiutare una mamma gatta in gravidanza

Hai una gatta in gravidanza o che è prossima ad esserlo? Allora ecco alcuni consigli per poterla aiutare al meglio

Così come per gli umani, anche per i felini questo è un momento a dir poco magico della vita. Devi sapere, però, che bisogna conoscere alcune accortezze per prendersi cura di una mamma gatta in gravidanza.

Noi oggi siamo qui proprio per questo. Ti forniremo, nello specifico, ben quattro consigli che ti aiuteranno e saranno d’aiuto anche per la tua micia in procinto di diventare mamma!

Verso la quarta settimana, aumenta di un po’ le quantità di acqua e cibo

Sono molti i veterinari e gli esperti in accordo con questa pratica. Così facendo, infatti, contribuirai a far stare meglio la gatta (che alla quarta settimana di gravidanza sarà decisamente giù di forze). Ovviamente, come ci raccomandiamo sempre, è sempre meglio parlare con il proprio veterinario e ricevere conferma prima di prendere iniziative simili.

micia con piccolo

Allestisci una zona dove la gatta può nidificare

Così come tutti gli animali, anche per le gatte è fondamentale scegliere un posto tranquillo e, soprattutto, sicuro dove mettere al mondo i piccoli. In casa, quindi, allestisci una zona usando una scatola di cartone abbastanza ampia per ospitare anche i futuri piccoli con dentro una coperta. È importante, poi, che essa si trovi in un punto isolato e tranquillo della casa.

Lascia che la natura faccia il suo corso

Quando i piccoli nasceranno, la mamma si occuperà di rimuovere la placenta e il cordone ombelicale a ciascuno di essi, perciò non dovrai preoccuparti di farlo tu.

micetto soriano

Non mettere ciotole per l’acqua dove ci sono i piccoli

Come ben saprai, i cuccioli hanno bisogno del latte materno durante il primo periodo della loro vita. Pertanto, non hanno bisogno ancora delle ciotole dell’acqua ed è ancora più importante metterle fuori dalla loro portata poiché, se vi finiscono dentro, potrebbero persino annegare!

Leggi anche: 4 cose da sapere prima di dare il latte al gatto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati