5 razze di gatti ipoallergeniche che non conoscevi

Quali sono le razze feline più adatte a chi soffre di allergia ai gatti? Vediamole assieme qui nelle righe seguenti

L’amore per i nostri amici a quattro zampe felini è qualcosa di indescrivibile. Sfortunatamente, però, ci sono molte persone che soffrono di allergia a questi ultimi e che non possono permettersi una scelta a piacere. In compenso, però, ci sono delle razze di gatti che sono ipoallergeniche, ovvero più sicure per chi ne è allergico.

Conoscerle è molto importante, specialmente per chi appunto soffre di allergia ai felini. Vediamo, quindi, assieme quelle più raccomandate in assoluto!

Bengala

Questi gatti sono noti a tutti per il colore del loro pelo che li fa assomigliare a dei piccoli leopardi. Oltre a questo, però, devi sapere anche che sono tra le razze più sicure per chi soffre di allergia. Questo perché i Bengala, a differenza di tanti altri felini, trascorrono meno tempo a pulirsi e, quindi, non spargono troppa saliva (che contiene l’allergene responsabile dell’allergia) sul corpo.

Blu di Russia

Caratterizzati anch’essi da un aspetto inconfondibile e meraviglioso, questi felini rientrano tra le razze ipoallergeniche poiché, in base a studi e rilevamenti effettuati, si è scoperto che la loro saliva contiene meno quantità del suddetto allergene.

Siberiano

Così come per la razza precedente, anche questa produce una quantità minore di allergene. Questo, quindi, significa che anche il rischio che possano manifestarsi reazioni allergiche è minore ma non assente del tutto. Occorre infatti prendere sempre alcune precauzioni al fine di ridurre tali rischi!

micio sul tronco

Sphynx

Noti a tutti per essere i “gatti senza pelo” anche se presentano comunque un sottile strato di peluria percepibile con il tatto. Non avendo, però, peli come gli altri felini, la dispersione dell’allergene nel corpo è nettamente inferiore (ma anche in questo caso non del tutto!).

gatto sphynx sonno

Rex della Cornovaglia

I Rex della Cornovaglia possiedono un unico strato di pelo e la morbidezza di quest’ultimo rende l’operazione di rimozione dell’allergene decisamente più semplice!

Leggi anche: 4 modi per non lasciare la lettiera del gatto in vista

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati