70 gatti salvati dal rifugio in Ucraina e portati in Polonia per trovare una casa amorevole

La UAnimals che opera in Ucraina, è riuscita ad eseguire, con non pochi sforzi un salvataggio incredibile di ben 70 gatti

A tutti noi, purtroppo, sono giunte le notizie riguardanti la terribile guerra che sta dilaniando l’Ucraina. Gli attacchi da parte della Russia continuano ininterrottamente da più di due settimane e moltissimi civili stanno lasciando la loro patria. In questo già terribile clima, purtroppo, come vi accennavamo, molte persone non riescono a portare con se i propri cani e gatti. Anche per gli animali nei rifugi, purtroppo, le cose sono solo peggiorate. Gli animali, infatti, in questa guerra sono in pericolo, proprio come le persone e meritano protezione. Oggi vi parliamo dello strepitoso salvataggio di 70 gatti, ad opera di un’associazione che si occupa di animali.

L’associazione in questione è la UAnimals, un’organizzazione ucraina per la protezione degli animali. Quest’ultima ha aiutato a nutrire, curare ed evacuare gli animali sin dal primo momento dell’invasione russa. Pochi giorni fa sono stati contattati da un rifugio di Kiev in difficoltà. Il rifugio era alla ricerca di qualcuno che trasportasse i gatti del rifugio a Leopoli e poi in Polonia. I volontari sono arrivati ​​e hanno scoperto che quelli che pensavano fossero 15 gatti, erano in realtà 70 e tutti dovevano essere evacuati immediatamente.

I gatti sono stati trasportati a Leopoli, da qui sono stati necessari moltissimi volontari per essere trasportati in Polonia. In questo paese, infatti, è ammesso un massimo di 5 animali a persona. Non è stato un compito facile, ma sono riusciti a farcela. Gli animali, ovviamente, erano tutti provvisti dei certificati medici necessari per passare il confine.

UAnimals ha condiviso la lieta notizia su Facebook e ha scritto: “Le guardie di frontiera polacche hanno permesso ai gatti di entrare nella loro nuova vita europea e i nostri incredibili partner li hanno adottati e li hanno portati a Varsavia e Cracovia, dove i rifugi e le famiglie li stavano già aspettando”.

L’associazione, inoltre, ha ringraziato tutti coloro che hanno preso parte alla riuscita missione di salvataggio e ha aggiunto che continuerà a combattere per gli animali dell’Ucraina. Dall’inizio della guerra, UAnimals ha aiutato oltre 200 rifugi per animali in tutto il paese.

Ovviamente, questa associazione ha ricevuto i ringraziamenti di moltissimi utenti, che hanno espresso la loro stima per questo magnifico operato. Noi possiamo solo augurare buon lavoro a queste splendide persone e pregare affinchè questa guerra finisca presto.

Leggi anche: 4 consigli per evitare che il gatto spruzzi

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati