Able, il gatto che ha perso le zampe anteriori con una scossa elettrica e si muove saltando come un canguro

Lui è Able, un gatto che per muoversi può usare solo le zampe posteriori e salta imitando il passo dei canguri. Sembra molto simpatico e curioso, tuttavia, dietro c’è una storia davvero straziante.

Quando il gatto aveva solo un anno, era fuori a giocare. Stava cercando di catturare un uccellino. Dopo averlo puntato per un po’, decide di saltare per fargli un agguato ma cade accidentalmente su un filo della corrente elettrica che si era allentato.

Able, il gatto che ha perso le zampe anteriori con una scossa elettrica e si muove saltando come un canguro

Il filo elettrificato ha fulminato il felino e la massiccia scarica elettrica lo ha quasi ucciso. La situazione era molto grave, ha rischiato davvero la vita. Fortunatamente, il gatto è sopravvissuto al calvario, ma ha riportato gravi ferite gli sono costate entrambe le zampe anteriori. La forte scossa elettrica gli ha anche fatto perdere la coda.

Fortunatamente, un uomo che era li di passaggio, Walai Sriboonvorakul, ha scoperto il gatto bloccato in un vicolo a Chiang Mai, in Thailandia. Si è trovato a passare proprio poco dopo l’incidente e lo ha immediatamente riportato a casa, dove l’ha curato.

Able, il gatto che ha perso le zampe anteriori con una scossa elettrica e si muove saltando come un canguro

Ora, quattro anni dopo l’incidente, Able è in formissima ed ha recuperato completamente la sua salute. Ovviamente non può più muoversi e correre come prima, ma ha imparato a camminare sulle zampe posteriori.

Il gatto super coraggioso e con una grande voglia di vivere, ha persino imparato a salire e scendere le scale, saltare come canguri e inseguire un altro gatto. É divertente vederlo saltare, riempie di gioia.

due gatti tirgati

L’uomo che l’ha trovato, adottato e curato ha chiamato il gatto “Able”, che significa “abile, in grado“. Proprio per riconoscere tutti gli sforzi che ha fatto per riprendersi dal calvario e continuare a vivere come gli altri gatti normali.
L’adorabile gatto ha anche un fratello di nome Fin Fin, che non può usare le zampe posteriori. Proprio come suo fratello, Fin Fin è un gatto molto vivace, forte e ottimista. I due, come si vede dalle foto, sono totalmente inseparabili e si fanno forza l’un l’altro. Nella sfortuna, sono stati entrambi molto fortunati.

LEGGI ANCHE: Un artista di 75 anni commemora il suo gatto defunto con meravigliose sculture di alberi digitali

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati