Amber, la gatta che nascose i suoi piccoli appena nati sotto un’auto (VIDEO)

amber la gatta che nascose i suoi piccoli appena nati sotto un'auto

Dei soccorritori dello Sparkle Cat Rescue avvistarono una gatta calicò vicino un parcheggio nella città di Burlington, Carolina del Nord. Amber si trovava lì perché nascondeva sotto una delle auto tutti i suoi piccoletti nati da pochi giorni.

amber gattina trovata parcheggio

Questo fattore i volontari lo scoprirono solamente in seguito; per prima cosa i ragazzi del rifugio provarono a guadagnare la fiducia della mamma. Quest’ultima all’inizio sembrò  non troppo favorevole al contatto, ma poi le cose andarono meglio.

La gattina di nome Amber si avvicinò con delicatezza e calma ai suoi soccorritori e solamente dopo aver capito di essere al sicuro, mostrò loro la strada verso i gattini. Le persone nel parcheggio notarono i piccoli e agirono di fretta.

Con molta rapidità i soccorritori salvarono una ad una quelle adorabili creature e portarono il gruppo nel rifugio. Amber dimostrò di essere una gatta molto timida e riservata, ma capace di badare con cura ai suoi gattini.

amber gatta salvataggio soccorritori

Durante le prime settimane nel rifugio si comportò come una vera madre modello, crescendo sotto ogni punto di vista i piccoli. Vederli tutti assieme fu sempre una gioia per gli occhi, un evento per essere felici.

Il tempo trascorse con molta rapidità e dopo alcune settimane all’interno della struttura si cominciarono a far avanti le prime famiglie. L’adozione divenne realtà per quasi tutti i gattini praticamente da subito.

amber gatta arrivo rifugio

Alla fine rimasero Amber ed una sola figlia, ma i membri dello staff sapevano che prima o poi sarebbe arrivato anche per loro il momento.

In effetti fu così, perché a distanza di una settimana dalle altre adozioni, una coppia si interessò ad entrambi i gatti.

amber gatta adozione famiglia

Mamma Amber e la sua piccola trovarono la stessa famiglia e iniziarono una nuova avventura assieme. Tutto iniziò in un parcheggio isolato e tutto finì per concludersi in una casa accogliente, abitata da persone amorevoli.