Babsy, il gattino che è tornato a casa dopo 9 anni per un ultimo saluto

La commovente storia di Babsy, il gattino che è tornato a casa dopo 9 anni dalla sua scomparsa per dare un ultimo saluto alla sua famiglia

Gatto che osserva

Oggi vogliamo raccontarvi la particolare storia di Babsy, un gattino che è riuscito a riabbracciare il suo proprietario dopo 9 anni.

La storia di Babsy è allo stesso tempo una storia felice e una storia triste. Felice perché questo bellissimo amico a quattro zampe ha potuto riabbracciare la sua famiglia dopo così tanto tempo.

Triste perché, purtroppo, oggi Babsy non c’è più. Il felino è infatti tornato a casa giusto il tempo per fare un ultimo saluto. Poi la vecchiaia se lo è portato via.

Come detto l’incubo del proprietario di questo felino iniziano 9 anni fa. Mike era molto affezionato al suo amico a quattro zampe che era con lui da 11 anni.

Gatto che osserva

Un giorno, purtroppo, il felino scomparve. Il gatto era solito uscire durante la giornata per poi rincasare la sera, un po’ come sono soliti fare tutti i nostri amici a quattro zampe.

Ma da un giorno all’altro Babsy non è più tornato a casa. A niente sono valse le estenuanti ricerche di Mike e gli appelli sparsi per la città. Del felino nessuno ha avuto più notizie.

E la speranza di Mike, con il passare degli anni, si è piano piano spenta. Soprattutto dopo 9 anni, nessuno avrebbe creduto che l’uomo riuscisse a riabbracciare il suo amico a quattro zampe.

Gatto che beve

Eppure se leggete le nostre storie con una certa frequenza non dovreste più stupirvi. Perché in effetti vi abbiamo raccontato spesso storie di amici a quattro zampe che sono tornati a casa dopo molti anni.

Come ad esempio la storia di Missy, la gattina che ha riabbracciato la proprietaria dopo 11 anni. O ancora la storia di Chebon, il gatto che ha riabbracciato il proprietario dopo 7 anni.

E anche se le storie che vi raccontiamo dimostrano che a volte può succedere, nessuno pensa realmente che dopo così tanti anni un felino possa tornare a casa.

E non lo pensava neanche Mike. Ecco perché quando ha ricevuto la telefonata che per anni aveva aspettato quasi non ci credeva.

Gatto che si riposa

Qualcuno dall’altro lato del telefono gli stava dicendo che la sua Babsy era lì davanti a lei. Ma era davvero possibile? Ormai il suo gattino Babsy avrebbe dovuto avere 20 anni.

Eppure il microchip non poteva mentire e quello era davvero il suo amico a quattro zampe. Quando Mike e Babsy si sono rivisti la commozione è stata tanta.

Il felino ha immediatamente riconosciuto il suo proprietario e ha iniziato a fare le fusa. Purtroppo il ritorno a casa di Babsy non è durato molto perché, come detto, la vecchiaia lo ha portato via. Ma almeno Mike ha potuto dire addio al suo gatto.