Bazooka, il gatto che è arrivato a pesare 16 Kg

Gatto obeso

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Bazooka, il gatto che è arrivato a pesare ben 16 Kg. Un peso davvero pericoloso che ha messo in serio pericolo la sua vita.

Perché per fortuna, negli ultimi anni, c’è molta più attenzione nei confronti dell’alimentazione dei nostri amici a quattro zampe.

Se prima era tutto molto più “leggero” e sottovalutato, oggi l’importanza dell’alimentazione per la salute di un felino è un argomento sempre più emergente e per fortuna approfondito.

Gatto obeso

Eppure la storie di gatti obesi sono sempre tantissime e noi ve ne abbiamo raccontate diverse. Come ad esempio la storia di Zack, il gatto obeso che finalmente ha trovato una famiglia o la storia di Bronson, il gatto obeso che ha una nuova vita felice.

E anche la storia di Bazooka è la storia di un gatto che ha raggiunto un peso davvero pericoloso.

La sua storia conosciuta inizia non molto tempo fa quando la sua situazione arriva all’attenzione dei volontari del Society for the Prevention of Cruelty to Animals of Wake County.

Gatto obeso

Bazooka vive con il suo proprietario, un uomo che lo ama davvero con tutto il cuore. Il problema è che il suo migliore amico umano è un uomo anziano, per di più affetto da demenza senile.

E così per anni quest’uomo ha riempito la ciotola di Bazooka ogni volta che l’ha vista vuota. Tutto questo perché non poteva ricordarsi di aver già dato da mangiare al suo amico a quattro zampe.

Gatto obeso

E ogni volta Bazooka non ha mai saputo dire di no. Ha sempre mangiato tutto quello che c’era nella ciotola, ignaro dei rischi che stava correndo.

Per fortuna la sua storia è arrivata all’attenzione delle persone giuste e oggi Bazooka è seguito da un team di esperti nutrizionisti.

Ha anche una nuova famiglia, perché il suo vecchio proprietario non può più prendersi cura di lui. Sta seguendo una dieta ipocalorica e un lento percorso di cure, con la speranza che presto le sue condizioni possano migliorare.