Cibo per gatto siberiano

Come prendersi cura della corretta alimentazione del vostro gatto siberiano? Quali sono i cibi giusti per lui?

Come altri gatti di taglia grande, i siberiani impiegano fino a 5 anni per raggiungere la piena maturità, anche se prima di allora passeranno al cibo per gatti adulti. Durante i loro primi anni di crescita, infatti, avranno bisogno di un cibo per gatti che fornisca nutrimenti essenziali per una crescita e uno sviluppo sani.  Cibo per gatto siberiano

Se prendete un gattino siberiano da un allevatore vi darà un programma di alimentazione e sarà importante attenersi alla stessa routine, alimentando il gattino con lo stesso cibo per evitare eventuali disturbi alla pancia. Certo, è possibile modificare la dieta di un gattino, ma questo deve essere fatto molto gradualmente, sempre assicurandosi che non sviluppi disturbi digestivi e se lo fa, è meglio tornare alla dieta originale e discuterne con il veterinario prima di provare a cambiarla di nuovo.

I siberiani sono carnivori come tutti i gatti e richiedono una dieta ricca di proteine ​​animali di alta qualità e grassi sani. Le proteine ​​aiutano i gatti a costruire e mantenere la massa muscolare e producono anticorpi, enzimi e ormoni oltre che aiutare crescita e sviluppo. Cibo per gatto siberiano

I gatti richiedono anche alcuni amminoacidi, come la taurina, e alcuni tipi di grassi, come gli acidi grassi omega-3 e omega-6, che forniscono loro una fonte di energia concentrata. Al contrario, non hanno bisogno di carboidrati che possono contribuire all’obesità e ad altri problemi di salute.

I medici veterinari raccomandano di mantenere i gatti siberiani fino a 3 anni con una dieta al 70% di carne.  Cibo per gatto siberiano

Mentre il vostro gattino è ancora molto piccolo, il consiglio è quello di fornire un minimo di 3-4 piccoli pasti al giorno ad orari programmati. Il vostro siberiano può contenere piccole quantità di cibo ad ogni pasto, ma man mano che il cucciolo cresce, potrete aumentare le quantità dei pasti e ridurli gradualmente da 4 a 3.

Per i gattini siberiani usate carne macinata o tagliata a dadini (80-100 gr), inoltre possono essere nutriti con ali e cosce di pollo cotto. Le ali di pollo sono particolarmente buone da mangiare per i cuccioli perché aiutano a pulire i denti e le gengive. L’ala può essere tagliata in due o tre pezzi per iniziare e, alla fine, il gattino dovrebbe essere in grado di mangiarne una intera in un unico pasto.  Cibo per gatto siberiano

È possibile includere diversi tipi di carne nella dieta, come pollo, manzo, maiale e agnello. I sottoprodotti del manzo, come cuore bollito, reni, polmoni, fegato, sono apprezzati dai gatti. Una nota di cautela riguarda, però, il fegato: questo va dato non più di una volta alla settimana poiché contiene molta vitamina A e i gatti siberiani hanno dimostrato di avere effetti negativi da questa vitamina se presa in grandi dosi.

Questi alimenti naturali possono essere bolliti o serviti crudi. Nel caso in cui li bolliate, fate attenzione a non aggiungere condimenti poiché potrebbero essere pericolosi per il gattino. Il pesce crudo, invece, spesso causa la diarrea e non fa bene alla pelliccia del gatto. Come aggiunta alla dieta potreste usare un po’ di pesce di mare non grasso.    Cibo per gatto siberiano

Infine, aggiungere una piccola quantità di olio d’oliva al cibo, una volta alla settimana, aiuta a mantenere il gattino privo di palle di pelo e a rendere il suo pelo sano e lucido. Quando il gatto avrà più di 6 anni, non deve essere nutrito con prodotti contenenti crema, latte e altri grassi.    Cibo per gatto siberiano

Potete dar da mangiare anche alimenti per gatti disponibili in commercio. Tuttavia, è meglio somministrare cibo umido piuttosto che crocchette, poiché il primo contiene più proteine ​​e più acqua.

Articoli correlati