Città di Castello, smarrito Mimì, il gatto di 2 anni non torna a casa da mesi, la famiglia non ha mai smesso di crederci

Vanno avanti le ricerche della famiglia per ritrovare il piccolo Mimì, questo gatto di 2 anni ha fatto perdere ogni traccia di sé

Affrontare una perdita simile comporta un dolore inimmaginabile, soprattutto quando a smarrirsi non è semplicemente “un gatto”, ma un compagno di vita, con il quale si condividono momenti di gioia, allegria, attimi che rimarranno per sempre impressi. Il caso d’oggi è incentrato sulla scomparsa del gatto Mimì, avvenuta a Città di Castello, in provincia di Perugia.

gatto mimì sul prato verde

Il dolore al quale abbiamo appena fatto riferimento è palpabile alla sola lettura delle parole rilasciate dai proprietari, famiglia che chiede una sola cosa: la verità. Mimì si è perso lo scorso 6 luglio, in circostanze non troppo chiare. Immaginiamo come il felino si sia allontanato dalla propria abitazione sfruttando il momento adeguato.

La famiglia chiede aiuto e la richiesta non si può ignorare. Per chi fosse del posto, il luogo preciso dal quale sono partite le ricerche, perché corrispondente a quello della scomparsa, è zona San Giacomo (Città di Castello). Nonostante l’evolversi delle operazioni, si è cementificata col tempo una convinzione: probabilmente qualcuno sta trattenendo il gatto, spinto da una consapevolezza più o meno certificata.

LEGGI ANCHE: Il gattino terrorizza i bagnanti della piscina travestendosi da squalo (VIDEO)

Grazie alle immagini fornite dai proprietari, riusciamo a fornire una sufficiente descrizione del micio. Mimì è un maschio di 2 anni, di media taglia, dal pelo abbastanza folto, tigrato e con delle tonalità che variano dal grigio scuro al marrone. La coda del felino è lunga e vaporosa; gli occhi sono chiari. Il giorno dello smarrimento, il micio indossava un collare nero e arancione fluo (non è detto che, a distanza di così tanto tempo, lo indossi ancora).

Dalla descrizione accurata dei familiari apprendiamo come il gatto sia castrato e molto probabilmente munito di microchip. Citiamo anche un particolare, ovvero il simbolo di una “M” sulla fronte del gatto. Si mette a disposizione una ricompensa per chiunque permetta il ritrovamento del felino.

gatto luce del sole lo colpisce

Mimì non sarà mai solo, almeno fin quando andranno avanti le ricerche. Aiutiamo questo gatto a tornare! I numeri da chiamare per qualunque segnalazione sono i seguenti: 329 777 8656 oppure il 388 836 6474.

LEGGI ANCHE: Bimba salva il gatto randagio anche se il papà non vuole

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati