Didga, il gatto che si mimetizza perfettamente con tra i Rottweiler: il video

Il video del gatto Didga

Il gatto protagonista del video di oggi si chiama Didga ed è un felino che ha due amici davvero particolari: due cani di razza Rottweiler.

Se siete nostri lettori fedeli, ormai dovreste aver superato il mito del cane e gatto visti come acerrimi nemici.

Gatto con due cani

Praticamente ogni giorno, infatti, vi raccontiamo storie di cani e gatti uniti da un rapporto di amicizia davvero molto particolare.

Come la storia di Tequila e Taco, un gatto e un cane uniti da un’amicizia speciale o quella di Lime, il gattino cieco che oggi vede grazie ad un cane guida.

Gatto con due Rottweilers

Anche i protagonisti della storia di oggi sono gatti e cani. In particolare sono il gatto Didga e i due cani di razza Rottweiler Lucy e Poenix.

Animali completamente diversi, che hanno solo 50 Kg di differenza l’uno dall’altro. Eppure, a vedere il video che sta circolando in rete negli ultimi giorni, si direbbe che sono uniti più che mai.

Non solo riescono a convivere senza problemi, ma sono uniti da un’amicizia molto profonda.

Gatto Didga

A testimoniare il loro rapporto ci ha pensato il proprietario dei tre simpatici quadrupedi. Il ragazzo ha infatti deciso di girare un video a dimostrazione dell’amicizia che c’è tra i suoi amici a quattro zampe così diversi.

E, neanche a dirlo, il video è diventato uno dei più virali degli ultimi tempi. Ha fatto praticamente il giro del web, tra le varie piattaforme di condivisione, riscuotendo un successo davvero incredibile.

Il gatto Didga

Nel video si vede il gatto Didga in compagnia dei due enormi cani. Tutti e tre se ne stanno seduti uno accanto all’altro, pronti ad eseguire i comandi del loro proprietario.

Si comincia da Lucy, che prima si sdraia e poi compie una rotazione su se stessa. Poi è il turno dell’altro cane, che fa esattamente la stessa cosa.

E tocca poi a Didga che, incredibile ma vero, compie lo stesso movimento dei suoi fratelli a quattro zampe. Ecco il video che negli ultimi giorni ha fatto il giro del web: