Dreamcatcher, la gattina del bengala incinta che ha fame e vuole mangiare (VIDEO)

Dreamcatcher è una dolcissima gattina del bengala incinta da due mesi che ha fame e vuole mangiare il suo cibo umido preferito

gattina del bengala incinta che ha fame

Voglia di tenerezza? Allora il video della gattina del bengala incinta che ha fame e vuole mangiare è proprio quello che ci vuole! Come tutte le donne in dolce attesa, anche Dreamcatcher vuole essere viziata e coccolata.

Questa gattina è incinta di due settimane e, probabilmente, inizia ad avvertire dei cambiamenti nel suo corpo e ha fame in un orario diverso dal solito.

La gattina Dreamcatcher è bellissima e anche molto elegante, il suo manto è stupendo e sicuramente i suoi cuccioli saranno meravigliosi. Questa gatta fa parte della famiglia Kaja Cattery, un allevamento di gatti del Bengala che si trova nei Paesi Bassi.

I proprietari dell’allevamento hanno una grande casa e i gatti del Bengala vivono con loro, come facciamo noi con i nostri gatti a casa. Si occupa di far nascere questi bellissimi cuccioli di gattini del Bengala, fanno attenzione al pedigree e agli incroci e poi li vendono.

Gattina del bengala incinta che ha fame e vuole mangiare

gattina del bengala incinta che ha fame

Dreamcatcher è una bellissima gattina che è in gravidanza da due settimane, da pochissimo quindi dato che la gestazione di un gatto va dai 58 – 67 giorni. Eppure questa gattina sa che qualcosa è cambiato e non aspetta l’orario normale della pappa, con insistenza ed eleganza, chiede a gran voce il suo cibo preferito.

gattina del bengala incinta che ha fame

La sua padrona ci gioca un po’, si fa fare le carezze e le fusa e poi le porge un piattino con il suo cibo umido preferito. La gattina mangia il suo cibo con gusto, senza perdere neanche un secondo… in fin dei conti la sua era fame vera e non capricci!

Ti è piaciuta questa storia? Allora puoi guardare anche il video della bimba che nasconde un tenerissimo gattino in casa. Sua madre la scopre e lei le da una curiosa spiegazione mettendo in chiaro che il gatto ormai è suo.