Ellie, il gattino salvato grazie alla trasfusione del sangue di un cane

Si chiama Ellie il gattino protagonista della storia di oggi. Ellie è un felino che ha appena quattro settimane di vita, eppure ha già subito sulla propria pelle delle grandissime sofferenze.

Così piccolo, eppure così forte. Già, perché nonostante le condizioni critiche nelle quali si è ritrovato, Ellie non ha mai smesso di lottare.

Si è aggrappato con tutto le sue forze alla vita e, alla fine, l’ha avuta vinta lui. Grazie alla sua straordinaria forza d’animo, al grandissimo lavoro dei veterinari ma anche grazie allo zampino di un altro amico a quattro zampe.

Gatto piccolo che osserva

Si perché Ellie oggi è un gattino che può iniziare a vivere felice grazie ad una trasfusione di sangue. Un trasfusione arrivata da un altro quadrupede, un cane.

Quante volte avete sentito dire che i cani e i gatti sono dei grandi nemici? Si tratta di una credenza molto antica che, ancora oggi, è molto diffusa.

Eppure noi molto spesso cerchiamo di raccontarvi storie di amicizie tra cani e gatti, proprio per riuscire a sfatare questo mito.

Come la storia di Scout, il gattino migliore amico di un cane di nome Charlie oppure la storia di Zephyr, il gatto che è guarito grazie alla donazione di un cane.

Gattino che osserva

Ed anche Ellie è un gattino che oggi è vivo grazie ad un cane, un bellissimo quadrupede di nome Bella.

La storia conosciuta di Ellie inizia quando alcune persone trovano il felino praticamente in fin di vita a Gateshead.

Immediatamente trasferita presso il Vets Now, inizia il suo lungo travaglio per la salvezza. Di lei si occupa un’infermiera veterinaria di nome Helen Spry.

E quando le condizioni di Ellie sembrano davvero disperate, ecco che arriva la soluzione. La gattina ha bisogno di una trasfusione.

Cane che osserva

E così Helen proprone la sua amica a quattro zampe come donatrice, un bellissimo cane di nome Bella.

I due quadrupedi sono compatibili e dunque la trasfusione è possibile. Dopo la donazione di sangue, Ellie ha iniziato a stare meglio.

Certo, il suo percorso di cure è ancora molto lungo, ma la gattina ha già dimostrato una forza di volontà davvero niente male. La speranza è che presto possa riprendersi per iniziare la sua vera vita felice, amata e coccolata da una famiglia in grado di prendersene cura.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati