Scout, il gattino migliore amico di un cane di nome Charlie

Il gattino Scout

Si chiama Scout il gattino protagonista della storia di oggi ed è un felino che è diventato famoso a causa della sua particolare amicizia con un cane.

Il cagnolone si chiamava Charlie ed quando i suoi proprietari decisero di adottare il felino aveva 10 anni.

Inizialmente la famiglia di Charlie ebbe qualche dubbio. Sarebbero mai andati d’accordo i due animali domestici così simili e allo stesso tempo così diversi?

Sappiamo tutti molto bene, infatti, che è opinione comune che i cani e i gatti non siano proprio dei grandi amici.

Gatto Scout e cane Charlie

Eppure noi molto spesso vi raccontiamo storie di amicizie tra queste due specie di animali, proprio per riuscire a superare il falso mito che vede i cani e i gatti come acerrimi nemici.

Come la storia di Kramer, il gattino che è felice grazie alla sua amicizia con un cane o la storia di Stitch, il gatto maltrattato che ha ritrovato la felicità grazie all’amicizia con un cane.

E anche il gattino Scout e il cane Charlie sono stati amici per tutta la vita. Fin dal suo arrivo, Scout ha stretto un legame davvero unico con il suo compagno di giochi.

Animali così diversi eppure allo stesso tempo così uniti. Sembrava che niente potesse mai rovinare quel rapporto speciale.

Gatto e cane abbracciati

Eppure si sa, il destino si mette sempre di mezzo. E quando i proprietari dei due animali hanno scoperto che Charlie aveva un brutto cancro, ormai non c’era più niente da fare.

Quella brutta malattia se lo è portato via in pochissimo tempo, lasciando tutta la sua famiglia in un dolore immenso.

E lasciando soprattutto Scout senza il suo migliore amico. I giorni dopo la morte di Charlie furono terribili per tutti, ma soprattutto per il felino.

Scout non voleva più mangiare, giocare o fare altro se non dormire. Sembrava veramente abbattuto e la sua famiglia non sapeva proprio come aiutarlo.

Gattino scout

Un giorno i proprietari di Scout ebbero un’idea geniale. Fecero vedere a Scout un video di Charlie attraverso un tablet, poco sicuri che questo escamotage potesse funzionare.

Incredibile ma vero, il gattino riconobbe il suo migliore amico. Scout fu felicissimo di vedere Charlie, anche se solo attraverso il vetro di uno schermo.

Da quel giorno il felino cominciò a riprendersi piano. La sua famiglia decise di adottare un altro cane e, inutile dirlo, Scout ha così trovato un nuovo amico.