Gatta di 31 anni sbranata da un cane: tutti piangono Chicchi

Chicchi aveva 31 anni ed è morta in modo violento. Il cane che l'ha sbranata non era legato con il guinzaglio

Chicchi non c’è più e tutti piangono nel bolognese la gatta di 31 anni sbranata da un cane. Anche perché è morta in modo tragico: il cane non aveva il guinzaglio e, quando ha incontrato la dolce micina anziana, si è avventato contro l’animale indifeso. Nessuno ha potuto fare niente per Chicchi.

Gatta di nome Chiicchi

Chicchi era una gatta dei record, perché raramente i mici arrivano a spegnere le 31 candeline. Era anziana, ma la sua salute era ottima. Purtroppo è volata sul ponte dell’arcobaleno nel peggiore dei modi: azzannata da un cane Spinone che si muoveva libero senza guinzaglio, il gatto è morto.

La terribile vicenda ha avuto luogo a Monzuno, in provincia di Bologna. Tanti conoscevano Chicchi è ora sono sgomenti nell’apprendere come la gatta sia potuta morire in un modo così tragico e tremendo, sbranata da un cane che nessuno stava controllando.

LEGGI ANCHE: Fulmine, il gatto con problemi motori ha bisogno di aiuto

Chicchi era abituata a stare in giardino, insieme a tutti gli altri animali che abbiamo, gatti, tacchini e cani, ed è sempre andata d’amore e d’accordo con tutti. La stessa Chicchi era solita aggirarsi anche in questo piccolo boschetto che, qui a Monzuno, confina con la casa dove viviamo da quarant’anni e di cui conosciamo ogni scorcio. Io ero in giardino. Non ho neanche fatto in tempo a guardare Chicchi che passeggiava serena verso il boschetto, come ripeto era solita fare, quando, dal nulla, sbuca questo cagnone che, in una manciata di secondi, se l’è portata via.

Queste le parole della proprietaria su Facebook, che poi aggiunge:

Non avevo mai visto capitare nulla di simile. Sembrava un’aquila che piomba su una preda, tanto che all’inizio ho anche pensato si trattasse di un lupo vero e proprio. L’ha presa in bocca e se l’è trascinata via tra le fauci. Chicchi è morta azzannata sotto i denti di quel cane e l’ho trovata poco dopo, abbandonata poco distante dove il cane l’aveva lasciata. Sembrava quasi che per lui si trattasse di un gioco, una vergogna e un dolore immensi.

zampa del gatto
Fonte foto da Pixabay

Molti i messaggi di solidarietà nei confronti della donna, che ha ringraziato tutti. Il proprietario del cane si è scusato con lei, ma continua a essere arrabbiata, perché i cani vanno tenuti al guinzaglio.

LEGGI ANCHE: Baby, la gatta che ha trovato un amico molto strano

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati