Gatti maltrattati: arrestate due donne

Innumerevoli gatti maltrattati e rinchiusi in casa, fortunatamente vengono scoperte le due donne

Oggi siamo qui, ad inizio settimana, a parlarvi di una storia che ci ha lasciato letteralmente senza parole dallo sgomento. Non crediamo al fatto che ancora sia possibile trattare i nostri animali domestici in questo modo triste e deplorevole. Questa volta parliamo di gatti maltrattati, a Middletown in Inghilterra. Come vedete il maltrattamento dei nostri amici felici sconfina oltre l’Italia. E’ una piaga, infatti, che colpisce tutta l’Europa e tutto il mondo. Nonostante le leggi che si applicato in merito, persone come queste, che compiono questi gesti orribili, ancora se ne trovano. La chiave rimane sempre denunciare alle autorità competenti. Andiamo a leggere più in profondità questa storia.

Le protagoniste di questa vicenda sono due donne, una di 53 e una di 60 anni che vivono a Middletown. E insieme a loro, vivevano in condizioni di assoluta negligenza ben 56 gatti. Avete capito bene, le due donne avevano il coraggio di maltrattare ben 56 piccoli felini. I gatti maltrattati vivevano in condizioni igienico sanitarie pessime, ed erano denutriti, magri, con parassiti ed evidenti problemi di salute.

Fortunatamente c’è chi ha denunciato le condizioni in cui riversavano i piccoli pelosetti. Così, nella giornata di martedì scorso l’unità di controllo del Delawere Animal Services dell’OAW, ricevuta la denuncia si fa avanti per salvare i piccoli gattini tenuti in condizioni pietose. Gli agenti fanno irruzione nell’appartamento e rimangono sgomenti, non avrebbero mai e poi mai potuto pensare di ritrovarsi di fronte a questo scempio.

Trovano gatti ovunque, che dormivano sui propri escrementi, non c’era cibo, e quello che c’era era di giorni e giorni. Ormai preso d’assalto dalle mosche. Un piccolo gattino era talmente debilitato e malconcio che è stato portato d’urgenza in ospedale e si trova ancora lì, tra i veterinari che cercano di salvargli la vita. I piccoli gattini vengono quindi sequestrati ed affidati alle cure della Brandywine Valley SPCA. Dove, ogni giorno, faticano per riportare i gattini in condizioni di salute stabili.

Tutti i 56 gatti sequestrati, appena potranno riprendersi dal maltrattamento saranno disponibili per l’adozione e speriamo con tutto il cuore che trovino tutti una famiglia che li ama e che li tratti come meritano. Per il momento le due donne sono sono in arresto e devono rispondere a ben 50 capi d’accusa per maltrattamento di animali. Nella speranza che questi episodi non accadano più, vi chiediamo di denunciare ogni tipo di abuso. I nostri piccoli pelosetti non si meritano di vivere in queste condizioni.

LEGGI ANCHE: Rieti, gattina avvelenata in pieno centro

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati