Gattina di razza Sphynx maltrattata: il salvataggio

Questa gattina subiva un maltrattamento ingiustificato, solo per denaro. Leggiamo insieme cosa le è successo e come è stata salvata

La storia che sto per raccontarvi oggi vi toccherà il cuore esattamente come ha toccato il mio. Ma soprattutto vi farà capire che la strada per raggiungere il benessere dei nostri piccoli amici a quattro zampe è ancora lunga. Fin troppo lunga direi. Infatti, questo pezzo parla proprio di una dolcissima gattina di razza Sphynx. Che però venne maltrattata per tutta la sua vita, ma fortunatamente ora è stata salvata da qualcuno che lotta per donarle una vita migliore.

La piccola pelosetta era costretta a partorire in continuazione solo perché i suoi piccoli valevano molti soldi. E questo l’ha resa una macchina per fare soldi prima che una dolce pelosetta. Rischiava di morire se non fossero intervenuti per salvarle la vita. Questo è quello che accade quando persone senza scrupoli mettono le mani su dei piccoli e indifesi pelosetti.

Non c’è cosa peggiore che maltrattare in questo modo piccoli amici a quattro zampe che non possono reagire contro la forza e la prepotenza inaudita e disumana di certe persone. Questa storia mi ha veramente aperto gli occhi e mi ha fatto capire che c’è sempre un pelosetto che sta soffrendo, anche dietro l’angolo di casa nostra, noi dobbiamo solo accorgercene e denunciare i suoi aguzzini.

Questa gattina di razza Sphynx fu costretta a partorire circa 70 gattini. Così producendo una fortuna per i suoi aguzzini che li rivendevano a 2000 euro. Sapete benissimo come queste cose così delicate debbano essere poste sotto il controllo vigile sia del veterinario di uno specialista che sa come assistere il parto di questi dolcissimi pet.

Ma questa volta non lo fecero e la piccola, che si chiama Koko, partorì da sola. Senza un minimo di assistenza da parte di personale specializzato. Fortunatamente in suo soccorso arrivarono i volontari di Fylde Coast Cats a Blackpool. Dopo una segnalazione.

La piccola ora si trova con uno dei suoi piccoli gattini, che si chiama Nim, nella struttura dell’associazione benefica. Sta cercando di riprendersi da una vita piena di sfruttamento e sta ricevendo le cure necessarie per ritrovare il suo benessere ormai perso. Anche Nim, affetto da una grave infezione alla bocca sta seguendo le terapie. Speriamo di potervi dare presto aggiornamenti su di loro.

LEGGI ANCHE: Una gatta partorisce e porta i suoi micini a conoscere la sua mamma umana (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati