Gattina femmina scambiata per un maschietto

Questo gattino è stato scambiato per molto tempo per un maschietto ma in realtà è una femminuccia

Oggi vi racconterò una storia davvero tutta da ridere, perché una dolce gattina, in realtà non era calcolata come una femmina ma come un maschio. La storia che vi sto per raccontare oggi, infatti, parla proprio di una gattina femmina scambiata per un maschietto. Alla quale avevano anche dato un nome da maschio, ovvero si chiamava Otello.

Insomma tutti presupposti facevano pensare che la piccola fosse un maschietto e nessuno si era posto dei dubbi a riguardo. Fino a quando questo equilibrio non viene sovvertito improvvisamente e tutti capiscono che è una femmina. Queste cose, divertenti, accadono molto spesso in realtà soprattutto che il piccolo pelosetto lo si conosce quando è ancora un piccolo neonato. E quindi non ci si rende conto bene del sesso del piccolo neo nato.

Invece questo gatto ha vissuto molto tempo della sua vita con questa crisi d’identità, dovuta al fatto che tutti pensavano fosse un maschietto. Insomma, vi lascio immaginare la storia dei suoi nuovi genitori adottivi quando si sono resi conto che il piccolo Otello in realtà era una femminuccia. Ecco a voi questa divertente storia.

Questa dolcissima gattina femmina che fu scambiata a lungo per un maschietto si chiamava Otello, e adesso il suo nome è Otella. La piccola pelosetta nera non era abituata a restare a lungo dentro la casa dei suoi genitori adottivi. Così quando spariva per giorni nessuno si poneva dei grandissimi problemi.

Ma un giorno la pelosetta entra dentro casa, si stabilisce sotto il letto, in camera e non ha proprio intensione di uscire da lì. Fortunatamente, prendendola per la gola, con un po’ di cibo, riuscirono a farlo uscire fuori. E si accorsero, finalmente, che non solo era una femminuccia ma era anche incinta.

E se ne accorsero proprio per la sua enorme pancia che poteva significare una cosa sola, la piccola aveva dei piccoli che crescevano. Insomma, vi lascio davvero immaginare le loro facce.

LEGGI ANCHE: Adottare un gatto maschio o un gatto femmina: cos’è meglio?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati