Gattina grigia salvata: ferita da una falciatrice

Questa gattina fu salvata in extremis dal momenti in cui era stata ferita da una falciatrice!

Purtroppo oggi vi parlerò di qualcosa di non tropo bello. Perché, a volte, bisogna anche focalizzarsi su quelli che sono i problemi effettivi di queste piccole creature. Le quali, abbandonate a loro stesse e completamente indifese, potrebbero cadere in pericoli estremamente gravi ei ingravescenti. Se volete leggere, insieme a me, e scandagliare questa storia nei suoi particolare, scorrete pure in basso.

Questa gattina grigia, fortunatamente salvata da un destino terribile, era ridotta in condizioni gravissime quando la trovarono. Era riversa in un campo, dove era presente erba tagliata. La piccola creatura era ridotta malissimo con sangue che usciva da ogni parte del suo minuscolo corpicino.

LEGGI ANCHE: Il gattino sfila sulla sua passerella personale ispirandosi ai modelli famosi (VIDEO)

Purtroppo, come si capì ad una prima indagine la dolce pelosetta si trovava nascosta tra l’erba alta e colui che andò a tagliare il prato non si rese conto della sua presenza, colpendola in pieno. Fortunatamente chi la vide non perse un solo minuto e chiamò immediatamente l’Enpa e insieme a quest’associazione importantissima per la salvaguardia dei pelosetti, andarono dal veterinario.

Qui la piccola gattina grigia fu salvata, ma era necessaria l’amputazione della coda e di una delle zampe. Tutto sommato, ora è in via di guarigione e non ci capacitiamo di come sia stato possibile tanto gravi erano le sue condizioni al momento del ritrovamento.

La piccola gattina era una randagia, frutto sicuramente di un abbandono. Questo a sottolineare come, ogni volta, che i nostri piccoli amici a quattro zampe siano in grave pericolo quando abbandonati. Non sono abituati ad una vita in strada e non si rendono conto che i pericoli possono esser nascosti ovunque!

Fortunatamente, la piccola pelosetta, che ora si trova ad Arezzo, è salva. E lo dobbiamo alle persone che non tardarono a chiamare i soccorsi. Altrimenti non sarebbe sopravvissuta ad un trauma così terribile!

Rinnoviamo ancora una volta il nostro invito a denunciare chiunque abbandoni i piccoli pelosetti.

LEGGI ANCHE: George, il gatto che ha fatto spaventare la sua umana

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati