Gattino assiduo frequentatore di una Chiesa

Questa storia vi piacerà perché è proprio particolare e parla di un gattino che è un assiduo frequentatore di una Chiesa

La dolcezza di questo gattino vi stupirà proprio perché la sua storia è molto particolare. Il piccolo pelosetto è un randagio e tra tutti i posti dove poteva trovare un riparo ha scelto di vivere in una Chiesa. La storia che vi racconteremo oggi parla proprio di un gattino assiduo frequentatore di una Chiesa. E proprio qui conosce il parroco e tutti i fedeli che vanno a messa. Così da formare una sorta di famiglia nella quale lui si sente bene accetto e a casa.

La sua storia è talmente bella che fa il giro del mondo e dal Brasile arriva fino a noi, che siamo qui a raccontarvela. Siamo felici, infatti, del fatto che il piccolo abbia trovato una casa dove stare e soprattutto delle persone che lo amano. Invece di vivere una vita in strada, in solitudine a combattere con la fame e le intemperie. Ecco a voi la sua bellissima storia.

Il piccolo gattino assiduo frequentatore della Messa, trova riparo nella Chiesa di Nossa Senhora do Rosário, a Dois Irmãos do Buriti, in Brasile. E’ qui che circondato dai fedeli, risveglia in tutti la voglia di solidarietà e di amore nei confronti dei piccoli pelosetti. Ma il piccolo gattino non fa amicizia solo con i fedeli della Chiesa, ma soprattutto con il parroco, il signor Bento Moreira. Infatti, il pelosetto lo segue sempre ovunque lui vada, compresa la cerimonia della messa.

Il piccolo gattino, infatti, ama alla follia l’altare, dove dorme o gioca. Ma soprattutto ama la tonaca del parroco e quando lui dice messa il pelosetto è lì a giocare con le vesti. Al parroco sembra non dispiacere la cosa, anzi è contento che una creatura così bella abbiamo scelto proprio la Chiesa come posto in cui cercare aiuto e riparo. Poi il fatto che sia un micetto giocherellone è comunque una cosa in più, che fa piacere a tutti. Chi non vorrebbe un micetto che gioca con la tonaca durante la messa? E’ ovviamente una gioia per gli occhi.

Così, sia i fedeli che il parroco sono molto felici di avere questo nuovo amico in Chiesa, e gli portano cibo e acqua. Il piccolo pelosetto, d’altro canto, ha trovato una famiglia che lo ama e lo accoglie con felicità e amore.

LEGGI ANCHE: Odino: gattino con un occhio solo cerca una nuova mamma umana

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati