Gattino impacchettato per sbaglio: viaggia per 500 chilometri

Il quattro zampe è stato ritrovato dopo ben 78 ore

La storia che vogliamo raccontare oggi ha davvero dell’incredibile. Quello che stiamo per raccontarvi vi sembrerà assurdo; purtroppo, però, è successo davvero. Il protagonista della vicenda è un gattino impacchettato per sbaglio dal suo proprietario umano.

Non capita tutti i giorni di impacchettare il proprio gatto e spedirlo, facendolo viaggiare per oltre 500 chilometri. Quest è la bizzarra vicenda riportata da RTL News.

LEGGI ANCHE: Il gattino adora mangiare le sue crocchette preferite…con la zampa! (VIDEO)

Tutto ha inizio quando un uomo ha ordinato online un pezzo di ricambio per la sua automobile. Dopo essersi reso conto che tale oggetto in realtà non rispecchiava i suoi requisiti, l’uomo ha pensato di fare il reso. Ha così deciso di spedire nuovamente l’oggetto al mittente.

Al momento dell’impacchettamento, però, qualcosa è andato storto. Infatti l’uomo non si è reso conto che all’interno della scatola destinata al viaggio di ritorno dell’oggetto era presenta il suo amico felino.

storia di un gattino impacchettato per sbaglio

C’è da dire che il micio è rimasto all’interno della scatola per ben 78 ore ed ha viaggiato per circa 500 chilometri. Quando il pacco contenente l’oggetto di reso (e il gatto) è arrivata in negozio, i suoi dipendenti non potevano credere ai loro occhi.

Questi, infatti, sono rimasti sorpresi quando hanno aperto la scatola e si sono accorti della presenza del gattino. Fortunatamente il micio sta bene e non ha riportato alcun trauma.

gattino dentro la scatola

Tutto è bene quel che finisce bene. Dopo la brutta disavventura, il gattino e il suo proprietario sono riusciti a ricongiungersi. Siamo sicuri che d’ora in poi l’uomo farà attenzione e controllerà meglio le scatole destinate agli oggetti da mandare indietro. Un avvenimento che ha dell’incredibile e che speriamo non si verifichi mai più.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Perla, il gatto di Cristina Parodi: tutto quello che c’è da sapere sul micio della giornalista

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati