Gattino rosso non riconosce le propria coda e il video fa il giro del web

Il protagonista del video di oggi è un gattino rosso che ha fatto il giro del web per un motivo davvero curioso: non riconosceva la sua coda!

Chiunque di voi legga le nostre storie con una certa frequenza, dovrebbe ormai sapere che ci piacere tanto parlarvi di amici a quattro zampe famosi.

Perché il mondo del web e quello dei Social Network è il nuovissimo mondo degli animali che, tra foto e video divertenti, sono diventati i veri re e le vere regine di Internet.

Gatto rosso osserva

Tanto che con il tempo hanno assunto anche un nuovo nome: gli Instapet. Gli Instapet sono gli amici a quattro zampe che sul web hanno una certa fama e un certo numero di fan.

In linea generale, possiamo dire che ne esistono di due tipi. Ci sono i gatti che hanno dei veri e proprio account social a loro dedicati.

Gatti che di solito diventano famosi per il loro aspetto particolare o per la incredibile bellezza. Tanto per farvi un esempio, recentemente vi abbiamo parlato di Wilfred, il gattino persiano che ha conquistato Instagram (video).

Gatto rosso osserva

La seconda categoria di Instapet, invece, è la categoria dei gatti che diventano famosi per caso. Felini protagonisti di divertenti video che fanno il giro del web in pochissimo tempo e dei quali, generalmente, non conosciamo neanche l’identità.

Volete qualche esempio? Recentemente vi abbiamo mostrato il video virale del gattino che sale su un’aspirapolvere e fa un agguato ad un Pitbull.

E anche il video del gattino rosso che non riconosce la propria coda ha fatto in poco tempo il giro del web.

Gatto rosso osserva

Nelle immagini che stiamo per mostravi, si vede un simpatico amico a quattro zampe seduto in maniera buffa.

Sarà il suo essere un po’ grassottello o sarà quella sua aria un po’ assonnata, fatto sta che questo gattino rosso non può che farci sorridere in questo video. Ma non vogliamo svelarvi niente: guardate voi stessi perché è diventato così virale!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati