Come mai il gatto gratta vicino al cibo?

Si avvicina, annusa, mangia la pappa e alla fine il gatto gratta vicino al cibo: ma perché lo fa? Ecco le ragioni di questo comportamento

Micio sta gustando un succulento pasto ma, inspiegabilmente, inizia a grattare sul pavimento tutt’intorno al cibo, come se volesse scavare e nascondere gli avanzi. Uno dei tanti comportamenti strambi a cui assistono tutti i gattari! 

Ma per quanto possa sembrare inspiegabile, anche questo comportamento ha una motivazione precisa. Anzi, a dirla tutta ne può avere più di una, ma tutte legate all’istinto di felino del nostro adorato Micio.

Ma perché il gatto gratta vicino al cibo? Cerchiamo di comprendere tutte le ragioni per cui si comporta così e come evitare che diventi una brutta abitudine.

È sazio

gatto arancione in casa

Non possiamo negare che Micio spesso ci lasci letteralmente a bocca aperta, perché fa delle cose a dir poco incomprensibili. Ma ciò che ai nostri occhi da umani appare inspiegabile, dal punto di vista di un gatto assume un senso ben preciso.

Come sempre per capire perché il gatto gratta vicino al cibo o altri comportamenti del genere dobbiamo metterci nei panni di Micio. In molti casi è un’azione che compie quando ha finito di mangiare, anche se c’è ancora della pappa nella ciotola.

Diciamo che è un modo come un altro per dire che è sazio, che ha finito il suo pasto e che non ha intenzione di continuare a mangiare. Cosa che in fondo è normale per qualsiasi gatto, perché si tratta di animali che si auto-regolano con le quantità di cibo e se non gli va più non ci pensano due volte a lasciarlo.

Nasconde l’odore

gatto nascosto

Il fatto che Micio sia sazio implica che la pappa che non ha mangiato resti lì, incustodita. Perciò l’odore continua a impregnare l’aria e resta esposta a potenziali “predatori”. Il gatto gratta vicino al cibo semplicemente per istinto, perché la sua natura lo porta a coprire e nascondere gli odori che potrebbero attirare a sé altri animali.

È la stessa ragione per cui il gatto nasconde i suoi bisogni nella lettiera o nel terriccio. Se li lascia scoperti, emanano un odore che indica ad altri animali e predatori che Micio è stato lì. E lui non ha nessuna intenzione di far sapere a tutti della sua presenza!

Certo sembra strano che lo faccia in casa, che non è esattamente un ambiente pieno di pericoli o in cui possano entrare e uscire tranquillamente altri animali. Ma il gatto è intrinsecamente felino e come tale mantiene vivi tutti gli istinti tipici della sua specie.

Ama la pulizia

crocchette per gatti

Spesso quando il gatto gratta vicino alla ciotola è semplicemente per una questione di igiene. Come sanno tutti i gattari, Micio è un animale molto dedito alle pulizie e che non perde mai occasione per mettere in ordine nella sua casa e nel suo ambiente.

Lo vediamo quando si lecca per ore e ore per pettinare il mantello e pulirlo con la sua lingua. Ma sì, lo fa anche quando si tratta dell’area dedicata alla pappa: non ama affatto che vi siano sparpagliati intorno residui di cibo, macchie e altro.

Un modo per tenere in ordine e pulito e al contempo – non dimentichiamolo – per eliminare l’odore. Quando Micio si dedica all’igiene è anche per una questione di protezione dagli estranei, soprattutto dagli altri animali. Copre l’odore della pappa per evitare che si avvicinino ospiti indesiderati.

Gli dai troppa pappa

gatto certosino

Come già accennato, il gatto gratta vicino al cibo perché vuole toglierne le tracce odorose e anche per tenere tutto pulito. Ma sapevate che può farlo anche quando gli mettiamo troppo cibo?

Ebbene sì, può capitare che la reazione sia legata alla quantità di cibo. Dovremmo imparare a regolarci e conoscere la razione giusta, che lo soddisfi appieno e non gli faccia lasciare avanzi. Oltre al fattore-spreco, consideriamo anche la salute di Micio: mettergli troppa pappa rischia di farlo ingrassare e andare incontro a problemi di salute di varia natura.

Non è di suo gradimento

gatto arancione

C’è un ultimo motivo per cui il gatto gratta sempre vicino al cibo, sebbene sia meno frequente. Micio lo fa perché probabilmente non gli piace tanto quello che gli hai messo nella ciotola e per questo motivo lascia lì tutto il contenuto.

Può darsi che sia perché abbiamo cambiato di recente regime alimentare, magari perché gli abbiamo messo improvvisamente dei croccantini con un gusto diverso o una scatoletta di umido che non ha mai provato prima. Se Micio lascia il cibo tutto nella ciotola è inevitabile che poi lo nasconda, quindi eccolo che gratta per scavare.

Come impedirlo?

gatto tigrato

Quando il gatto gratta vicino al cibo non c’è nulla di cui preoccuparsi. Abbiamo visto che è un comportamento legato al suo istinto e alla sua natura di felino, perciò non è necessario correre ai ripari per impedirgli di farlo. O meglio, non serve finché questo comportamento non provoca danni.

Quando dobbiamo agire? Semplicemente quando Micio inizia a danneggiare mobili, tappeti o persino il pavimento stesso (vedi parquet e ceramica). Se il comportamento assume connotati “distruttivi”, allora è arrivato il momento di prendere provvedimenti e cercare di inibire questa abitudine.

Per farlo possiamo utilizzare qualche trucchetto, come ad esempio portare via la ciotola non appena Micio finisce di mangiare la pappa. Altra cosa utile è togliere dalla ciotola tutti i residui di cibo umido, in modo che non si deteriorino e che al contempo il gatto non si metta a grattare vicino alla ciotola per coprirne l’odore.

Possiamo anche provare a distrarlo con un bel giocattolo, magari il suo preferito o quello che riesce a catturare maggiormente la sua attenzione. Generalmente è un buon modo per deviare un micio da un comportamento sbagliato e farlo concentrare su altro. Serviamo il cibo su superfici che non possano essere danneggiate dagli artigli del gatto e portiamo la ciotola lontano dagli oggetti che potrebbe usare per coprire il suo cibo.

Qualunque cosa accada, ricordate sempre la cosa più importante: non dobbiamo mai e poi mai punire il gatto che gratta vicino al cibo o che graffia il pavimento. Per Micio si tratta di un comportamento naturale, istintivo e che non fa per dispetto o capriccio. Il povero gatto non capirà mai il motivo della punizione!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati