Gatto soriano in appartamento: come si comporta?

Gatto soriano

Protagonista indiscusso delle strade il gatto soriano può accettare di buon grado anche la vita casalinga, in particolare se può godere di vizi ed agi agevolati dall’affetto che nutre verso l’umano del cuore. La combinazione di razze presenti nel suo DNA possono influire sull’indole e nel forgiare il carattere, non a caso il gatto soriano è considerato come meticcio di eccellenza. Difficile riassumere in poche parole le sue peculiarità, il micio possiede un fascino senza pari ecco perché vale la pena conoscerlo insieme.

Gatto soriano, comportamento in casa

Gatto soriano

Il gatto soriano è il più diffuso al mondo proprio per la particolarità della sua razza che, senza nessuna manipolazione imposta dall’uomo, ha trovato espansione naturale grazie agli incroci spontanei tra razze di strada e non. Vero e proprio meticcio può comunque prendere parte a competizioni e gare feline grazie all’istituzione della categoria specifica di “gatto di casa”, che ben rappresenta anche se ama la vita di strada e l’indipendenza. Nonostante non disdegni coccole, attenzioni e protezione la sua indole personale lo spinge a scegliere l’umano di preferenza, ma anche i quantitativi di attenzione che può tollerare.

Come anticipato è un felino indipendente temprato dalla vita di strada impressa nel suo DNA, in grado di cavarsela in qualsiasi situazione di disagio. Per questo ama vivere in casa ma non accetta la reclusione forzata, predilige le scorrazzate all’aria aperta come ad esempio un giardino oppure un balcone. Una predisposizione naturale incentivata anche dalla passione per la caccia, o per gli accoppiamenti che potrebbero spingerlo alla fuga repentina, specialmente se non monitorato adeguatamente.

Abitudini e carattere

Gatto soriano

Il soriano è molto affettuoso ma anche tanto furbo e scaltro, per questo è bene giocare d’astuzia ed ammaliarlo con la certezza di un luogo caldo e riparato ed un pasto goloso. Elementi necessari per una vita tranquilla a cui farà ritorno, come la possibilità di qualche giretto in giardino o sul balcone ma sempre sotto l’occhio vigile dell’amico umano ed in piena sicurezza. Animale robusto non richiede particolari cure ma è bene assicuragli visite e controlli di rito in tandem con un’adeguata copertura parassitaria e possibilità di svago anche all’interno delle mura domestiche. Molto ghiotto e goloso spilucca per tutto il tempo, in particolare lasciando di proposito il cibo nella ciotola a cui attinge con molta frequenza.

Caratteristiche e curiosità

Gatto soriano

Fisicamente possiede una corporatura stabile e bilanciata ma è la tipologia di mantello a caratterizzarlo, perché appare tigrato con colorazioni differenti: dal grigio al rosso fulvo, al beige e castano. Le sue origini risalgono fino al tempo degli Egizi ed ai gatti sacri Felis Sylvestris Lybica, successivamente con le grandi navigazioni riuscì ad approdare in Europa sopravvivendo grazie alle sue doti di cacciatore di topi. Il suo nome riporta alla Siria dove era molto diffuso come animale selvatico, ma in Iraq è noto anche come “Tabby”, nome che deriva da attabi (Attabiyah) una regione del posto dove viene lavorata una seta con colorazioni simili al suo bellissimo pelo.