I gatti sognano?

Sappiamo tutti quanto i gatti amino spendere gran parte delle loro giornate dormendo. Ma vi siete mai chiesti se i gatti sognano?

Sicuramente avrete notato che mentre il vostro gatto dorme, spesso muove le zampe, trema, contrae alcuni muscoli, e qualche volta emette anche qualche suono. Questo vi avrà probabilmente portato a chiedervi: ma i gatti sognano? Approfondiamo insieme l’argomento.

Risultato degli studi

Alcune ricerche sostengono che il cervello dei gatti sia molto simile al cervello umano e che durante il sonno mostrino alcuni segni analoghi all’uomo. Mentre è sempre stato chiaro che l’uomo sogni mentre dorme, gli scienziati si sono chiesti per anni se gli animali fossero capaci di sognare allo stesso modo. In seguito ad alcuni studi eseguiti monitorando il cervello di alcuni topi, da svegli e da dormienti, si è scoperto che la loro attività cerebrale si mostra invariata durante entrambe le fasi. Questo ha portato gli studiosi ad affermare che è molto probabile che la maggior parte dei mammiferi sogni, e poiché il cervello dei gatti è più avanzato rispetto a quello dei topi si è giunti alla conclusione che anche i gatti sognino.

Processo del sonno

Per capire a fondo perché sia i gatti sognino, è importante comprendere come funziona il processo del sonno.

Il sonno è caratterizzato da una riduzione di coscienza, ovvero, durante il sonno i sensi e l’attività muscolare volontaria si riducono momentaneamente. Durante questa fase, a quanto pare, il cervello elabora le informazioni ed esperienze ottenute durante la giornata.

Il sonno si divide in due fasi: Fase rem (Rapid eye movement), e fase non-rem. Durante la fase rem, gli occhi del soggetto dormiente si muovo rapidamente ed in maniera casuale, allo stesso tempo l’attività cerebrale rispecchia quella del soggetto sveglio. Gli scienziati hanno confermato che anche i gatti entrano nella fase rem e che durante essa i mostrano un elettroencefalogramma a bassa tensione comprensivo di movimento oculare caratteristico. Durante questa fase, nonostante il gatto possa sembrare piuttosto attivo, in realtà è molto difficile svegliarlo. I sogni si verificano principalmente proprio durante la fase rem. Inoltre è stato appurato che i gattini impiegano più tempo in questa fase del sonno rispetto a quelli anziani, questo è probabilmente dovuto alla quantità maggiore di nuove informazioni da processare.

Cosa sognano i gatti?

Nonostante sia stato provato che i gatti entrino, come gli umani, nella fase rem del sonno, non vi è modo di provare che sognino nello stesso modo in cui sogniamo noi. Tuttavia, i segni fisici mostrati indicano che qualcosa accada nell’immaginazione dei gatti. I baffi tremanti, gli strani suoni emessi e il movimento delle zampe che sembrano correre sono infatti segni comuni durante il sonno dei mici.

Chissà, magari i nostri amici pelosi sognano ciò che gli è accaduto durante la giornata, o magari sognano di rincorrere topi giganti, di ritrovarsi davanti a enormi quantità del loro cibo preferito, di correre e giocare all’infinito in spazi aperti o, perché no, di conquistare il mondo. Purtroppo questo non ci è dato saperlo.