Il gattino randagio ha passato ben 5 anni con il collo imprigionato in un tubo strettissimo

Il gattino ora finalmente ha smesso di soffrire a causa di quel tubo che lo stava lentamente strangolando

Oggi siamo qui per raccontarvi una storia davvero molto molto particolare. Vogliamo, infatti, raccontarvi di un gatto che ha passato ben cinque anni della sua vita con un tubo che gli stringeva il collo. O meglio. quello che aveva al collo era un pezzo di tubo. Tutto è iniziato quando, da piccolo, il gattino aveva infilato la sua testa in questo pezzo di tubo. Probabilmente, era già sufficientemente stretto nel momento in cui vi aveva infilato la testa, ma col passare del tempo, le cose non hanno potuto che peggiorare.

Gatto passa 5 anni con un tubo al collo
YouTube/ Kritter Klub

A prendersi cura di questo gattino randagio, nel tempo, è stata una signora che aveva a cuore che avesse sempre cibo e acqua. Il gatto, però, era molto molto diffidente e difficilmente lasciava che qualcuno si avvicinasse a lui. Forse, proprio per questo motivo, nessuno era mai riuscito a togliergli quel pesante pezzo di tubo dal collo.

Dopo cinque anni, però, non c’era più scelta: o qualcuno toglieva quel pesante fardello dal collo del gatto, o sarebbe morto soffocato. Per questo motivo, è stato necessario l’intervento di un gruppo di soccorritori. Vista, però, la diffidenza del gatto, non è stato facile nemmeno per loro catturarlo per metterlo in salvo.

Quindi, hanno dovuto usare una trappola. Il gatto, una volta catturato è stato trasportato urgentemente in un centro veterinario. Per rimuovere il pezzo di tubo si è reso necessario l’uso di uno strumento simile ad una sega circolare.

Leggi anche: I due gatti sono nel bel mezzo di uno scontro ma uno dei due fa un passo falso e l’altro ne approfitta (VIDEO)

Gatto ha per 5 anni un tubo al collo
YouTube/ Kritter Klub

Per fortuna, non appena rimosso questo pezzo di tubo che gli provocava un fortissimo dolore, il veterinario ha potuto stabilire con certezza che nessun organo vitale era stato lesionato. C’erano, però, delle ferite che avrebbero avuto bisogno del loro tempo per guarire.

Ora, il gattino è in fase di ripresa. Pian piano si rimetterà in salute e tornerà a vivere una vita serena, senza nessun dolore costante.

Leggi anche: Questo gattino ha affascinato tutti per la sua pelliccia unica: nessuno può resistergli

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati